info@primoascolto.it

A-L – Teatro [RECENSIONE]

“Teatro” è il nuovo album di A-L, rapper emergente che da qualche anno si sta facendo conoscere per lo stile cupo e riflessivo che caratterizzano i suoi brani. In questo nuovo progetto di quattordici tracce l’autore affronta diversi temi in maniera ironica o seria, a seconda della loro importanza, proprio come a teatro.
“In queste sere” presenta un beat semplice, con una batteria strutturata in modo da ottenere un testo lineare, senza troppi cambi; “Cuore Spento” è impostata in maniera quasi identica: a far la differenza ci pensano Esse Nziale, Hikari the banshee e Gantex che si alternano nelle strofe, dedicate al loro amore per la musica, ed il ritornello risulta pulito ed efficace. “Quello vero” si collega alla traccia precedente: A-L racconta di come ha scoperto l’Hip Hop, del suo amore per la cultura e della poca tolleranza verso chi approfitta del successo del genere. Tutti i rapper improvvisati vengono poi presi di mira all’interno di “Fake”, nel quale A-L tende a sottolineare il suo disappunto verso chi si atteggia senza credibilità; in “Tenzone”, invece, la situazione si ribalta, e il rapper risponde alle critiche più frequenti che gli vengono fatte.
“Teatro” è un disco che contiene buone idee che non sono state sfruttate a dovere. Il volersi distinguere da una scena che non lo rappresenta è ammirevole, ma per ora mancano gli strumenti necessari per far sì che questa differenza venga notata. Le parti cantate senza autotune sono un modo per prendere le distanze dalla scena trap, ma allo stesso tempo senza una voce adeguata il risultato non è soddisfacente. Anche le produzioni, in generale, risultano anacronistiche: sono lontane dalle tendenze del momento, ma hanno poco a che fare perfino con le decadi passate del genere. In conclusione, “Teatro” risalta le buone intenzioni del suo autore e i suoi limiti; ciò che manca è una visione d’insieme obiettiva, così da distinguere realmente il prodotto con quello degli artisti criticati.

TESTI
2.5/5
MUSICA
2.5/5
ORIGINALITA'
2.7/5

Tags: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *