info@primoascolto.it

Aigì – Notte sul pianeta Terra [RECENSIONE]


L’evoluzione artistica di Antonio Il Grande trova linfa nel progetto Aigì, nuovo pseudonimo con cui il giovane artista calabrese ha deciso di proseguire il percorso tracciato dall’uscita dell’ EP “Partirei da qui”, edito con il vero nome del cantautore classe ’97 e dato alla luce poche settimane prima dell’esplosione della pandemia.
Dallo scorso 19 febbraio è disponibile nei principali digital stores “Notte sul pianeta Terra”, brano che fa da apripista al nuovo progetto dell’artista di Tropea: un lavoro decisamente riflessivo, che si sposa alla perfezione con l’attuale periodo storico che stiamo vivendo.
Antonio osserva infatti l’evolversi degli eventi che si succedono sul nostro pianeta, reagendo in maniera filosofica ed annoverando le situazioni come se fossero parte di un normale percorso esistenziale, con i suoi imprevisti e le sue avversità; inoltre, nonostante le poche aspettative, l’autore intravede un barlume di positività, ringalluzzito dalle ambizioni e dall’attesa di un futuro migliore.
La linea vocale presentata da Aigì è ineccepibile, così come la struttura metrica del brano; le melodie di “Notte sul pianeta Terra”, invece, poggiano inizialmente sull’inseparabile pianoforte, che lascia la scena strada facendo ad un attitudine urban più determinata che va a rinvigorire il brano a partire dal secondo ritornello.
Piace la cura minuziosa dei dettagli, e convincono le vibes riflessive che Aigì propone con maturità: un debutto positivo, che lascia intravedere con maggiore evidenza quelle potenzialità già palpabili nella precedente vita discografica.

 

TESTI
3.7/5
MUSICA
3.5/5
ORIGINALITA'
3.5/5

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.