info@primoascolto.it

BENJI & FEDE – GOOD VIBES [RECENSIONE]

La storia di Benji e Fede è molto paragonabile a quella di una fiaba. 

Benjamin Mascolo e Federico Rossi sono due giovani musicisti, cresciuti nelle stesse zone senza mai conoscersi. Un bel giorno di nove anni fa i due giovanotti hanno approfondito la loro conoscenza nata casualmente sul web, iniziando un sodalizio musicale che li sta accompagnando sino ad oggi. Niente talent, niente raccomandazioni: il duo Benji & Fede è nato nelle piazze, tra la gente comune, ed è esploso grazie al loro talento ed il loro appeal, fattore innegabilmente importante nella loro scalata verso il successo.

Il successo clamoroso di “Dove e quando”, capace di superare i 50 milioni di streaming su Spotify, ha creato indubbiamente un grosso hype attorno a “Good Vibes”, quarto album in studio del duo, che è stato capace con i precedenti lavori di raggiungere sempre la vetta della classifica oltre che il disco di platino. 

L’album si apre con il brano che dà il nome all’album: in “Good Vibes” viene riproposto quel mood spensierato e giovanile che ha fatto conoscere i due artisti, che con l’ausilio di un testo piuttosto sempliciotto riescono ad arrivare diretti ad un target meno sofisticato; “Solo con te”, seconda traccia dell’album, celebra con un attitudine musicale che vira verso il reggaeton il trovarsi a proprio agio con una persona, replicando le tematiche che vengono affrontate in “Quando sei con me”, anch’essa dal sapore latino. 

“Safari” presenta invece l’inedita collaborazione con Nek: è un pacato inno alla trasgressione intesa come godimento di vita, e raccontata su un ritmo pop contaminato da accenni funky-blues; la malinconica “Tatuaggi” sta invece a rammentare il ricordo indelebile di una storia finita male, ma anche qui il testo è davvero basic: speravamo in un determinato passo in avanti sotto questo punto di vista.

Sia in “Sale” (feat. Shari) che in “Mi piace” il duo modenese esalta le emozioni che riesce ad emanare la sola presenza e vicinanza di lei, elevata ad unica certezza nel brano “L’ultimo Gin-tonic”, che vede la collaborazione di Rocco Hunt; segue la bachata di “Dove e Quando”, come detto in precedenza clamorosa ed azzeccata hit estiva.

Negli ultimi brani di “Good Vibes” Benji & Fede si giocano la carta conscious: “Magnifico difetto” è una ballad intensa e profonda, mentre la collaborazione di Tormento in “Tra lo stomaco e lo sterno” regala al brano un sapore malinconico su sonorità urban, che esaltano il rammarico nel dover apprezzare solo il ricordo dei momenti trascorsi con lei. Chiude l’album “Ogni volta”, altro pezzo piuttosto amaro nel rammentare quella quotidianità accumulata durante una storia ormai svanita.

Con questo album Benji e Fede hanno confermato la loro grande capacità di far breccia in un pubblico più giovane, ma al tempo stesso dimostrano quei limiti esplicativi che erano emersi nei precedenti lavori: “Good Vibes” non ha un identità ben definita, ha poca personalità ma ha la capacità di evolversi nel finale, regalandoci la speranza di un progetto futuro più maturo e magari più introspettivo e cantautorale. 

TRACCIA PREFERITA: TRA LO STOMACO E LO STERNO (FEAT. TORMENTO)

GIUDIZIO FINALE
6.5/10
Utilizzando questo link potrete ottenere “GOOD VIBES”, il nuovo album di BENJI & FEDE, il prima possibile e comodamente a casa: PRIMO ASCOLTO è diventata partner ufficiale AMAZON, ed oltre a garantire la spedizione tramite i loro corrieri ti offre il servizio di assistenza pre e post vendita.
Se sei cliente AMAZON PRIME

Acquistando dal nostro sito tramite il link qui sotto che porta ad Amazon, riceverete a casa vostra nei tempi previsti dalla spedizione il prodotto selezionato; inoltre, potrete usufruire dell’assistenza gratuita fornita da Primo Ascolto, che vi indicherà come procedere per preordinare ed effettuare l’acquisto in caso di necessità. 
Non se cliente Amazon Prime? Contattaci col form qui sotto, te lo spediamo noi!! 

 
CONTATTACI
Please follow and like us:
error

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *