info@primoascolto.it

Bernardo Levi – Europa triste [RECENSIONE]

Tra i progetti più atipici disponibili dallo scorso venerdì annoveriamo con piacere “Europa Triste” del 33enne artista svizzero Bernardo Levi, discograficamente attivo da circa un anno ed edito per l’occasione da La Barberia Records.
Cinque brani complessivi, caratterizzati principalmente dalla voce a dir poco profonda e calda dello stesso autore: Levi ci propone personalissime fotografie del passato ed istantanee del presente, qualificate da riflessioni poco pragmatiche ma proprio per questo affascinanti. 
Musicalmente, invece, in “Europa Triste” viene unita una forte sperimentazione melodica all’indie pop di partenza: ne escono sonorità estroverse e ritmate, addirittura ballabili in certe occasioni, dunque adatte ad essere proposte nella futura attività live dell’artista di Mendrisio.
Rimane qualche dubbio sul costante mood vocale utilizzato da Levi, che rischia di far calare il livello d’attenzione sulle liriche e rende difficile la misurazione del livello di emotività.

TRACCIA PREFERITA: NIGERIA

TESTI
3.3/5
MUSICA
3.5/5
ORIGINALITA'
3.7/5

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.