info@primoascolto.it

Boreale: Un Posto Sicuro | Recensione | Primo Ascolto

Dallo scorso 21 dicembre è disponibile su tutte le piattaforme streaming e store digitali il primo album di Boreale, intitolato “Un Posto Sicuro”.
Il disco arriva a quasi due anni dalla pubblicazione di “622”, l’EP di debutto con cui il cantautore ha iniziato a farsi conoscere nell’ambiente discografico italiano ed a farsi apprezzare nelle playlist dedicate.

Il concept che sta dietro la realizzazione dell’intero progetto si può facilmente evincere dal titolo: questa zona di comfort che Boreale, dopo una ricerca durata anni e anni, praticamente una vita intera, ha finalmente trovato, per portarcelo infine in musica, in tutta la sua spensieratezza e leggerezza.

Difatti, è proprio quest’ultima la sensazione che ha attraversato maggiormente i miei pensieri durante l’ascolto. A creare tale atmosfera ha inciso certamente l’ironia e l’originalità con cui l’artista ha scelto di narrare le proprie esperienze, parecchio evidente in “Merito”, “Caramore”, “Buona Fortuna”, ma soprattutto “Maledetta”. Strano, ma vero: Boreale riesce a far coincidere tale appellativo con la descrizione piena d’amore, quasi fotografica, di ciò che lo rende felice di una persona.

In generale, aleggia per tutto il disco una sorta di mood “rassicurante”, a prescindere dal tema affrontato, dal più malinconico al più allegro. Da questo punto di vista, contribuiscono in modo cruciale i testi: d’immediata ricezione e perfettamente affini sia agli ottimi arrangiamenti musicali (itpop nell’accezione migliore possibile del termine) che alla bella voce di chi li canta, capace persino di farmi emozionare nell’ultima traccia del disco, la cover di “E non andar più via” di Lucio Dalla.

Chiudo affermando che Un Posto Sicuro” di Boreale è uscito proprio al momento giusto, in quanto, a mio avviso, è davvero in grado di infonderti in melodia il buon umore. Consigliatissimo, dunque, per ripartire con il piede giusto in questo nuovo anno che ci aspetta.

Traccia preferita: “Maledetta”

TESTI
3.5/5
MUSICA
3.7/5
ORIGINALITA'
3.5/5

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *