info@primoascolto.it

Boro – Bendicion | Recensione | Primo Ascolto

Bendicion” è il primo album ufficiale di Boro, artista piemontese classe ’96 tra i più amati (ed haterati) della nuova generazione.

Il long play di debutto si presenta come un mix di successi consolidati e inediti: una sorta di greatist hits dell’autore con l’aggiunta di qualche nuovo brano, che regala una panoramica completa del suo percorso. La scelta del titolo, derivato dalla parola spagnola “benedizione”, riflette la gratitudine di Boro per la vita e il successo ottenuto finora.

L’album segna un cambiamento simbolico per l’artista, che decide di abbandonare una parte del suo nome d’arte, passando da Boro Boro a Boro, sottolineando forse una transizione verso una fase più matura della sua carriera. La decisione di abbandonare la parte più scanzonata del suo stile potrebbe indicare un desiderio di crescita e maturità artistica, che però al momento non possiamo mettere a referto: l’attitudine di Boro è ancora strettamente legata a liriche semplici e sonorità latin ed hip-hop, che riflettono influenze sì eclettiche, ma spesso basiche.

In termini di tematiche l’album manca di profondità e originalità, concentrandosi su elementi ricorrenti della cultura pop e delle relazioni amorose come nel caso della titletrack o dell’ultimo singolo “Cocaina”, che basano le proprie fondamenta su un reggaeton mieloso. Nonostante questo, Boro riuscirà comunque a catturare l’attenzione del pubblico giovane con il suo stile accattivante e le produzioni orecchiabili: la proclività Trap di “Van Scuro” potrebbe esserne l’esempio. Il nostro consiglio è di ripartire dall’intimità di “Oh Mama”, pezzo in cui racconta i problemi di salute della madre che si sono inevitabilmente ripercossi sulla famiglia.

In conclusione, “Bendicion” di Boro limita il suo appeal a un pubblico più giovane, mentre l’artista sembra cercare un nuovo capitolo nella sua carriera: il tempo è senza dubbio dalla sua parte.

 

TRACCIA PREFERITA: “Oh Mama”

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *