info@primoascolto.it

BRUNORI SAS – CIP! [RECENSIONE]

A tre anni (quasi) esatti di distanza dallo splendido album “A casa tutto bene”, torna l’indie pop cantautorale di Brunori Sas: “Cip!”, questo il nome del nuovo progetto, è senza dubbio sul podio degli album più attesi di questo inizio di 2020, grazie anche all’enorme hype causato dai singoli che ne hanno preceduto l’uscita, apprezzatissimi a livello radiofonico.

Come anticipavamo, però, il successo del precedente lavoro dell’artista calabrese può trasformarsi in un metro di paragone davvero difficile da avvicinare: l’intellettualismo, l’umanità e la commovente passione di Brunori permisero al cantautore di ottenere un clamoroso disco di platino, amplificando ulteriormente la sua forte credibilità e posizione nel panorama indie nostrano.

“Cip!” si apre con “Il mondo si divide”, un brano riflessivo ma libero da preconcetti: l’artista narra di diversi approcci alla vita quotidiana, confermando la sua spiccata verve cantautorale; segue l’incalzante pop-rock di “Capita così”, in cui Dario Brunori compara in maniera piuttosto disarmante il minuto valore di una singola vita con l’immane potenza del resto del mondo.

“Mio Fratello Alessandro” è una sorta d’invito a mantenere vivi i propri affetti e le proprie attenzioni, che consentono di migliorare la nostra qualità della vita e quella di chi ci sta accanto; “Anche senza di noi” ha anch’essa un significato piuttosto profondo ed intrinseco: l’artista riferisce nei suoi versi che si può vivere d’apparenze per migliorare la nostra esistenza, ma con nel cuore la consapevolezza che tutto quello che stiamo immaginando non è la realtà.

“La canzone che hai scritto tu” è una ballad intensa ed appassionata, e precede in ordine numerico uno dei singoli che ha anticipato l’album:  “Al di là dell’amore” esorta l’ascoltatore a farsi un’idea personale di cosa è bene e cosa è male, andando implicitamente contro gli stereotipi imposti dalla società moderna. 

La successiva “Bello appare il mondo” invita a godersi le piacevolezze della vita e a rodersi meno il fegato nel ricordare problemi più grandi di noi, mentre in “Benedetto sei tu” vengono lodate le buoni azioni, con il sogno di evadere dalla negatività; segue il singolo attualmente in rotazione radiofonica “Per due che come noi”, dove Brunori tira fuori il meglio di sè: il brano racconta di una passione intensa e duratura, che non si pone limiti e che arde ancora, anche a distanza di tempo.

La spensierata “Fuori dal mondo” anticipa la traccia che fa da epilogo all’album, intitolata “Quelli che arriveranno”: il testo enuncia i dubbi amletici del giovane ed inesperto Achille, protagonista di un brano che si pone quesiti esistenziali su presente e futuro.

In conclusione, “Cip!” è da considerarsi un altro ottimo progetto concepito dal buon Dario Brunori: alcuni dei brani contenuti all’interno posso diventare delle potenziali pietre miliari del panorama indie nostrano; Da sottolineare anche i progressi riguardo a musiche e melodie rispetto al precedente album, dove però i testi, a volte struggenti, avevano l’ innata capacità di giungerti dritti al cuore.

 

 TRACCIA PREFERITA: PER DUE CHE COME NOI

GIUDIZIO FINALE
8/10
Utilizzando questo link potrete ottenere “CIP!”, il nuovo album di BRUNORI SAS, il prima possibile e comodamente a casa: PRIMO ASCOLTO è diventata partner ufficiale AMAZON, ed oltre a garantire la spedizione tramite i loro corrieri ti offre il servizio di assistenza pre e post vendita.
Se sei cliente AMAZON PRIME

Acquistando dal nostro sito tramite il link qui sotto che porta ad Amazon, riceverete a casa vostra nei tempi previsti dalla spedizione il prodotto selezionato; inoltre, potrete usufruire dell’assistenza gratuita fornita da Primo Ascolto, che vi indicherà come procedere per preordinare ed effettuare l’acquisto in caso di necessità. 
Non se cliente Amazon Prime? Contattaci col form qui sotto, te lo spediamo noi!! 

 
CONTATTACI
Please follow and like us:
error

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *