info@primoascolto.it

Cheriac Re – Lallazioni [RECENSIONE]

Valeria Rossi alias Cheriach Re, giovane cantautrice comasca, canta sé stessa e i suoi princìpi in modo impetuoso, calmo ed accompagnato da una sferzante sincerità all’interno del suo EP autoprodotto “Lallazioni”, titolo che riprende proprio i discorsi che facciamo nel momento della prima infanzia, quando ancora non sappiamo esprimerci fluentemente e le conversazioni che a noi sembrano chiarissime in realtà risultano totalmente prive di senso.
Nell’ EP traspare la voglia di non arrendersi, continuando a fare sentire la nostra voce e coniugando all’ interno numerosi generi musicali e produzioni, a sottolineare la versatilità della scrittura e della voce chiara di Cheriach Re: si passa dalle sonorità elettro acustiche e tipiche delle ballad, fino ad arrivare al folk-rock e accenni di alternative rock, mentre la cantautrice galleggia nei suoi mondi.
I cinque brani che compongono l’album hanno una traccia generale ben precisa, ovvero la crescita e l’apertura verso il mondo dell’artista che inizia nel momento in cui trova qualcuno in grado di attraversare il suo “Involucro” dietro il quale si nasconde, bozzolo che si scioglie sotto il paio di occhi giusti che lo scrutano, ed è questo il momento in cui abbandoniamo tutte le nostre sicurezze e usciamo dalla nostra comfort zone spingendoci fino al limite di noi stessi, convinti che nulla può toccarci fino a che siamo insieme: solo così non proveremo “Terrore”, e nonostante tutte le conseguenze terribili che potrebbero capitare continuiamo a non preoccuparci di nulla; quando invece rimaniamo soli, quando dobbiamo fingere che i nostri ricordi migliori non siano mai esistiti, è il momento in cui lasciamo evaporare tutto “Nel nulla”: siamo stati solo una stella che è esplosa nel cielo, ma ha lasciato una scia dentro di noi. Arriva poi il momento in cui dobbiamo rialzarci e ci chiediamo “Come si combatte una battaglia” per diventare finalmente “Farfalla”, e volare via per esplorare il mondo.
È tutto molto deciso ed etereo nel mondo di Cheriach Re, e le sue “Lallazioni”, in verità, si comprendono alla perfezione…da non perdere di vista!

TRACCIA PREFERITA: Involucro

 

TESTI
3.7/5
MUSICA
4/5
ORIGINALITA'
3.7/5

Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.