info@primoascolto.it

Dargen D’Amico – Ciao America | Recensione | Primo Ascolto

Ciao America” di Dargen D’Amico è un progetto ambizioso e socialmente attivo (in cui trova agilmente posto anche il brano presentato a Sanremo, “Onda alta”), che ci presenta uno spaccato di vite collocate in diversi spazi e tempi, tutte con qualcosa da raccontare.

Le influenze musicali di Dargen ci portano sempre più vicini a quell’America che descrive riuscendo a farci riflettere, focalizzandosi sulle tematiche più disparate e attuali con un pizzico di autobiografia.

Il disco inizia con uno dei due featuring presenti al suo interno, quello con Rkomi e Vincenzo Fasano: “Metà di qualcosa” e la frase “per alcuni di noi la morte dura tutta la vita” ce la portiamo dentro il cuore per un po’, cullando il nostro dolore personale. Di tutt’altra fattura è il secondo brano: “Complicarti la vita” con Guè e Beatrice Quinta racconta di un rapporto complicato e travagliato, fatto di porte chiuse e poi aperte di nuovo, di fiducia data per metà, di insicurezze che si rincorrono e che alla fine si ritrovano dentro un letto.

“Pelle d’oca”, con il suo sound assurdamente reggaeton, è di nuovo un girone infernale fatto di labbra, di peccati e di promesse infrante, che feline scappano verso “Energia Electronica”, che strizza l’occhio alla musica elettronica tedesca, raccontando la danza dell’amore. Ritorniamo nel baratro di un dolore dato da una storia finita con “6 di sera”, proprio quella storia che avevamo iniziato per gioco, ma che ora ci sta trafiggendo il cuore.

“La chiave”, così come “Patto di fango”, ci immerge all’interno del rapporto complicato di Dargen con suo padre, con l’intermezzo di “1000 persone”. “1/2 kilo” è una denuncia di come i social siano parte anche della nostra vita sentimentale, e di come ci proteggano dalla vita vera, facendoci vedere tutto attraverso una patina opaca, e portandoci all’ultimo brano del disco, “Vita x sempre”, che chiude degnamente questo nuovo progetto, con un sound ambient e la voce di Dargen che ci sussurra all’orecchio una nuova storia.

“Ciao America” è un progetto musicalmente a tutto tondo, che ci porta dentro la testa dell’autore senza tralasciare il lato sociale e politico del nostro mondo.

Traccia preferita: “Complicarti la vita”

 

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *