info@primoascolto.it

DENTE – DENTE [RECENSIONE]

A distanza di ben quattro anni dall’ultima raccolta d’inediti, “Canzoni per metà”, torna sul mercato discografico il cantautore emiliano Giuseppe Peveri, per tutti Dente, con l’album omonimo.

Per questo progetto l’artista classe ’76 ha deciso di affidarsi a Federico Laini e Matteo Cantaluppi, producer spigliati e all’avanguardia; la distribuzione sarà invece, per la prima volta, a cura di Artist First.

L’album si apre con il singolo che ha anticipato l’uscita dell’album: in “Anche se non voglio” l’artista rimarca il suo essere sè stesso; segue” Adieu”, brano pop dalle sonorità leggere dietro il quale si cela una velata malinconia: qui Dente sottolinea nostalgicamente la continua sensazione di mancanza che lo affligge. 

“Tra 100 anni”, terza traccia dell’album, pone quesiti esistenziali su un ritmo new wave leggermente vintage; un mood che persiste nei brani successivi, e che si palesa nelle riflessioni sentimentali dal sapore retrò di “Cose dell’altro mondo” e nella sottile critica al nuovo che avanza di “Sarà la musica”.

“Trasparente” è un brano più cantautorale, dove si espone l’istantanea di una particolare situazione emotiva; le sonorità tornano più spensierate in “L’ago della bilancia”, che altro non è che una spontanea e sentita dichiarazione d’amore. 

In “Non te lo dico” Dente si affida nuovamente ad un attitudine marcatamente vintage in stile anni ’80 che ci fa impazzire: il testo meno profondo non sminuisce il valore del brano, ma anzi rende all’artista terreno fertile per infondere liriche riflessive e introspettive nella successiva “Paura di niente”, dove i toni si placano ed il sax ci culla l’anima. 

“La mia vita precedente” è un simpatico storytelling del suo percorso adolescenziale, ed anticipa l’ultima traccia dell’album, “Non cambio mai”: qui l’artista si rimprovera di non riuscire a modificare alcuni aspetti del suo carattere nonostante la raggiunta maturità, come uomo e come artista. 

Eravamo molto curiosi di ascoltare il nuovo album di Dente, e ne siamo usciti piuttosto entusiasti: la stagionatura dell’artista ha dato i frutti sperati, ed ha dimostrato a chi si fosse dimenticato di lui il perchè è considerato tra i precursori della scena indie pop. Ottimi testi, cura minuziosa della parte produttiva e sonorità tanto retrò quanto all’avanguardia rendono questo progetto una vera chicca per i puristi del genere, che ritrovano in Dente un leader carismatico. 

 

TRACCIA PREFERITA: L’AGO DELLA BUSSOLA

GIUDIZIO FINALE
8/10
Utilizzando questo link potrete ottenere  il nuovo album di DENTE il prima possibile e comodamente a casa: PRIMO ASCOLTO è diventata partner ufficiale AMAZON, ed oltre a garantire la spedizione tramite i loro corrieri ti offre il servizio di assistenza pre e post vendita.
Se sei cliente AMAZON PRIME

Acquistando dal nostro sito tramite il link qui sotto che porta ad Amazon, riceverete a casa vostra nei tempi previsti dalla spedizione il prodotto selezionato; inoltre, potrete usufruire dell’assistenza gratuita fornita da Primo Ascolto, che vi indicherà come procedere per preordinare ed effettuare l’acquisto in caso di necessità. 
Non se cliente Amazon Prime? Contattaci col form qui sotto, te lo spediamo noi!! 

 THINIGIO
CONTATTACI
Please follow and like us:

Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *