info@primoascolto.it

Drone San – Ornamentalities [RECENSIONE]

“Ornamentalities” è il primo estratto dell’album d’esordio (intitolato “Drone San”) dell’omonimo progetto dei musicisti e compositori Nicola Pedroni e Andrea Sanna, in arrivo a Gennaio 2022 per Horribly Loud Record.
L’album, inoltre, sarà accompagnato da un Silent Book ideato e realizzato dall’illustratrice Yoshi Mari.
Questa prima traccia rilasciata ci sa comunicare molto dell’universo sonoro che i Drone San hanno minuziosamente costruito nel loro progetto: ambientazioni utopico-distopiche, alienanti e misteriose, si incontrano con sonorità e ritmi di matrice post-jazz di grande raffinatezza sonora, creando così orizzonti fantascientifici ed extraterrestri di grande credibilità.
Fin dal primo ascolto, Ornamentalities proietta l’ascoltatore all’interno di un mondo intrigante ma sconosciuto, portandolo così alla scoperta di dimensioni numinose che solo la musica è in grado di far conoscere.
Un progetto così consapevole non poteva che essere accompagnato da un video altrettanto interessante, nato a Los Angeles dalla mente del sound e media artist Kai-Luen Liang. La particolarità del videoclip, dalla durata di 5’ e 33’’, è che è stato creato attraverso tecniche di manipolazione generativa, in perfetta sintonia con il carattere del singolo.
I Drone San sanno il fatto loro: oltre ad aver interamente composto, arrangiato e prodotto “Ornamentalities” ( così come l’album stesso), hanno saputo dare a questa traccia carattere tale da renderla estremamente affascinante e accattivante.
Se “Ornamentalities” altro non è che un piccolo assaggio di quello che sarà il progetto finale, le aspettative nei confronti di “Drone San” aumentano esponenzialmente.

MUSICA
4/5
ORIGINALITA'
4/5

https://open.spotify.com/track/2rSViSyHmFrotSqEHTxa3S?si=7gjKe6AFTCW9e-K2M_Ji0w&utm_source=copy-link

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.