info@primoascolto.it

È disponibile “Occhiali da vista”, il primo video di Claudio Melis

Il debutto assoluto nel mercato discografico di Claudio Melis è finalmente corredato da un video, realizzato ed autoprodotto dallo stesso autore: è infatti uscito da pochissimi giorni su YouTube la clip di “Occhiali da vista“, brano disponibile sulle principali piattaforme streaming dallo scorso aprile e che ha anticipato L’extended play “Stanza con viste“, uscito ad ottobre.
Protagonisti di questa breve storia sono due: un paio di occhiali (ebbene sì) e uno strano personaggio (chiamiamolo Claudio per comodità) che probabilmente di occhiali ne avrebbe bisogno, ma si fa piacere la vita così, un po’ sfocata.
Gli occhiali sono alla ricerca di qualcosa, forse un naso sul quale abitare? O comunque un posto dove posarsi, senza continuamente cadere. Senza troppo farsi disturbare dalla sua forte miopia, Claudio passa le sue giornate a farsi sorprendere dalla vita e malgrado tutto accetta la sua condizione, addirittura traendone qualche vantaggio e godimento. L’unica cosa che sembra disturbarlo è il suo specchio, che ogni mattina si sposta da solo.

       
Nel frattempo gli occhiali cercano un luogo dove posarsi, ma restano senza successo, sino a quando non scorgono Claudio e, attirati dalla sua miopia, lo seguono sino a casa.
Claudio in realtà non cerca degli occhiali (anche se durante qualche notte insonne ci pensa..). Cosa succederà a entrambi una volta incontrati? Il finale, ovviamente, è a sorpresa..
Diretto da Melis con Karsten Zinser, il video di “Occhiali da vista” sta ottenendo un buon riscontro dal pubblico: potete godervi il video cliccando il link nella stories dedicata. Non ve ne pentirete!

Claudio Melis nasce in Sardegna nel 1988. Inizia a studiare chitarra classica all´etá di 12 anni, esassofono all´etá di 16. Dal 2010 al 2016 studia sassofono classico a Berlino. Collabora con il teatro come compositore e performer (Schaubühne-Berlino, Krolok-Svizzera, Jean-Daniel Piguet-Svizzera), suona il
sassofono in diverse formazioni di musica classica e musica pop. Da diversi anni canta e suona la chitarra nel suo progetto solista e con altri musicisti (Pier Paolo Bertoli, autore e fisarmonicista).

 
Ad aprile 2021 esce il suo primo singolo “Occhiali da vista”.Il suo primo EP “Stanza con Viste” (ottobre 2021) contiene 3 canzoni in versione band (fisarmonica, perscussioni, basso, sax, chitarra) e gli stessi 3 brani in versione
voce e chitarra. Le sue canzoni nascono da poesie precedentemente scritte e poi musicate con la sola chitarra, da qui l´idea di pubblicare un “doppio” EP in cui gli stessi brani suonano sia come i suoi concerti in solo, sia come nella versione con un arrangiamento piú corposo. L´intento è mostrare anche lo sforzo compositivo di rendere i brani “completi” anche con un solo strumento. Valorizzare in questo modo le parti di chitarra e i testi, parte centrale di questo lavoro. Da qui anche il titolo “Stanza con Viste”: lo sguardo sugli stessi oggetti crea diverse realtá, ed é proprio il punto di vista dell´autore stesso a spostarsi e a
evolversi insieme ad lui. Questa tematica ricorre nei testi di tutti i brani dell´EP.

 

Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *