info@primoascolto.it

Elemento Umano – Via Casabella 11 [RECENSIONE]

Elemento Umano, nome d’arte di Gianmarco Parlanti, è un rapper emergente che sfrutta le potenzialità del rap per parlare di sé e delle sue debolezze. Con la sua musica, infatti, l’artista vuole risaltare l’imperfezione del mondo e delle persone che lo abitano, schiave della tecnologia e delle apparenze.

Dopo aver pubblicato alcuni singoli lo scorso anno, il 14 gennaio l’autore ha pubblicato il suo primo album intitolato “Via Casabella 11”, nel quale ha raccolto le sue diverse influenze provenienti prevalentemente dal cantautorato dei primi anni 2000.

Questo aspetto si nota immediatamente nella prima traccia (“Scusami”): un delicato giro di chitarra accompagna Elemento a elaborare una serie di pensieri incentrati sugli sbagli commessi; il ritornello, vigoroso ed energico, si contrappone all’atmosfera inziale, e la soluzione utilizzata ricorda quanto fatto più volte nel corso degli anni da Caparezza – grande ispirazione dell’autore.

“Fotofobico” è il ritratto della società odierna, purtroppo però il pezzo viene sminuito a causa di un mix non all’altezza della situazione; “È un paese per vecchi” permette di sorvolare sul difetto appena menzionato, grazie a un testo critico e tagliente e ad una produzione ruvida che ben si sposa con le parole.

“Intervallo acustico” si discosta dalle altre tracce per via di un beat composto da pochi suoni: nella prima parte del brano, addirittura, gli strumenti in gioco sono ridotti al minimo e tocca alla voce e alle rime colmare la mancanza di dinamicità. Il disco giunge alla conclusione con “Malaika”, pezzo dedicato alla madre in cui il rapper riesce a mescolare la metrica in terzine su un brano dal sapore classico.

Elemento Umano è riuscito ad esternare la propria versione della realtà e sebbene il disco non sia perfetto (del resto, è solo il primo), è già chiara la direzione che vuole intraprendere per il futuro: creare musica privilegiando in primis la sua persona, senza farsi condizionare dalle mode.

TRACCIA PREFERITA: “È un paese per vecchi”

TESTI
3.5/5
MUSICA
3/5
ORIGINALITA'
3.2/5

Tags: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.