info@primoascolto.it

Emma – Ogni volta è così [RECENSIONE]

Tra i brani protagonisti dell’ultimo Festival di Sanremo spicca “Ogni volta è così”, proposto da Emma è scritto con la collaborazione di Tropico e di Dardust, di cui si sente la caratteristica impronta musicale: una sorta di inno che incita a seguire il proprio istinto, i propri desideri ed a lasciarsi andare.

Il ritmo incalzante della ballad accompagna la voce piena ed esplosiva di Emma, che canta con il cuore in mano, pronta a far uscire tutta la sua potenza vocale durante il ritornello. “Non vuoi restare qui, e neanche scappare”, racconta Emma tra le liriche: le eterne indecisioni, dettate dalle nostre insicurezze, dai nostri dubbi, spesso non ci fanno vivere appieno alcune situazioni e portano alla nascita di incomprensioni che fanno vacillare un equilibrio già precario.
Emma vuole lasciarsi alle spalle tutto, il passato, l’orgoglio: “sono stanca di sentirmi sospesa e fragile”, canta l’artista, ed è proprio quando riusciamo a spogliarci dei pregiudizi che tutti i tasselli si incastrano alla perfezione, e ci sembra quasi che amare sia facile come respirare.

Raggiungere questo tipo di consapevolezza è il fulcro di questo brano: nulla è importante, ci siamo solamente noi, occhi negli occhi, in una bolla trasparente che vuole chiudere fuori tutto il dolore e la paura di affidarsi completamente ad una persona. Ammettere le proprie fragilità, aprirsi completamente e farsi vedere per quello che siamo, senza guerre, senza battaglie e senza armatura è una delle cose più difficili da fare. Siamo sempre stati abituati a nasconderci dietro barriere altissime, eppure “per appartenere alle tue mani non ci ho messo niente”, ammette Emma: quando abbiamo davanti la persona che riesce ad abbattere ogni nostra paura ed esaltare le nostre debolezze non dobbiamo fare altro che chiudere gli occhi e far crollare tutte le difese.

“Ogni volta è così” è un brano profondamente emozionante ed introspettivo, e chi meglio della Marrone per interpretare un sentimento così forte e diretto? Ottima prova anche sul palco dell’Ariston, sotto la superba direzione di Francesca Michielin.

TESTI
3.7/5
MUSICA
4/5
ORIGINALITA'
3.7/5

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *