info@primoascolto.it

FRANCESCO SACCO – LA VOCE UOMANA [RECENSIONE]

Il primo album del 28enne cantautore milanese Francesco Sacco s’intitola “La voce umana”, progetto autoprodotto contenente otto brani.
Un lavoro originale, che mette in mostra tutta la poliedricità dell’artista: nonostante sia catalogabile come pop, “La voce umana” viene fortemente ibridato da sonorità estrose, concepite con l’ausilio dell’elettronica ma non solo.
Nelle incomprensioni sentimentali e nell’introspezione emotiva dell’album emerge un cantautorato intenso e curato, che ci mette dinnanzi ad un artista dalla spiccata sensibilità (“A te” ne è il simbolo): purtroppo l’intensità vocale regala pochi picchi emozionali, e da ciò ne consegue una certa difficoltà nel mantere alto il livello d’attenzione generale sul progetto.
Buon esordio, consigliato maggiormente ai cultori delle liriche più forbite, oltre che intime: Sacco ha deciso per il suo debutto di affidarsi ad un lavoro molto personale, che permette di annoverare l’artista tra le penne più interessanti del periodo.
 

TRACCIA PREFERITA: BERLINO EST

GIUDIZIO FINALE
6.5/10

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.