info@primoascolto.it

Fulvio Nuvole – Drillinpapers, Vol. 1 [RECENSIONE]

Sono sei i brani contenuti in “Drillinpapers, Vol.1”, l’ultima fatica discografica di Fulvio Nuvole, al secolo Fulvio Di Prima, rapper palermitano classe 1998.
Uscito il 19 Maggio su tutte le piattaforme digitali, questo concept EP ha ottenuto immediatamente un importante riconoscimento: il brano “Ali non si spiegano da sole” è stato inserito infatti immediatamente nella playlist di Spotify “Novità Rap Italiano”.
Uno spaccato vero e proprio della Sicilia e, più nella fattispecie, di Palermo, di cui descrive le trame, le strade, le luci e le ombre, la gente del posto ma anche, attraverso il sound, la quiete di certe zone, lasciandoci immergere completamente in questa ambientazione che ci fa comprendere a pieno il contesto di questo progetto musicale molto ambizioso.
Interamente prodotto a quattro mani con Skinny Phoenix, il disco presenta un sound abbastanza sperimentale: una ricerca sonora che intende discostarsi dagli stilemi classici del rap e della trap, in cui comunque affonda le sue radici. Attraverso l’inserimento di elementi pop, jazz e cloud si animano atmosfere sonore diverse che accompagnano coerentemente i diversi sentimenti che percorrono i vari brani.
Questo ovviamente si ripercuote anche sulle metriche utilizzate dal rapper, anch’esse molto particolari e innovative: l’ascolto risulta piacevole, e catalizza così l’attenzione su un artista da osservare con curiosità per i progetti futuri.

TRACCIA PREFERITA: Ali non si spiegano da sole

 

TESTI
3.5/5
MUSICA
3.7/5
ORIGINALITA'
3.7/5

Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.