info@primoascolto.it

GHEMON – SCRITTO NELLE STELLE [RECENSIONE]

A quasi tre anni di distanza dalla release di “Mezzanotte”, suo quinto album in studio, torna sul mercato discografico Ghemon: “Scritto nelle stelle” ha infatti visto la luce lo scorso 24 aprile, dopo svariati rinvii dovuti alla pandemia che ha costretto diversi artisti a rivedere i propri piani.

Undici brani, che ci dipingono l’attuale situazione emotiva e psicofisica dell’ artista avellinese: Ghemon decide così di non affidarsi ad alcuna collaborazione, proprio per conferire un’impronta più personale all’intero progetto edito dagli amici di Carosello.

L’album si apre con l’introspettiva e riflessiva “Questioni di principio”, che non esula nel porre delle velate critiche nel rispetto delle sue abilità e potenzialità, spesso sottostimate; segue “In un certo qual modo”, dove urban pop e dance si fondono in un sentito ringraziamento diretto alla persona amata, la cui vicinanza si rivela fondamentale nelle avversità. 

In “Champagne” Ghemon rispolvera il suo vestigio Hip-Hop, “festeggiando” ironicamente per non aver approfondito una determinata relazione; la pop vintage “Due settimane” si mantiene su uno stile incalzante e piacevole, raccontandoci la fatica dell’autore nel tenere il passo nel rapportarsi con una persona più giovane.

In “Cosa resta di noi” lo stile old school ci ricorda il primo Ghemon: anche in questo caso l’artista rimembra svariate peculiarità di una storia giunta al termine, approfondendone alcuni dettagli; “Inguaribile e Romantico” placa i toni dell’intero progetto, grazie all’ausilio di un’intensa ballad, che si ripete in chiusura con la riflessiva “Un’Anima”.

“Buona stella” è un interessante brano funky pop, nel quale l’artista ci sciorina le abitudini di una vita sregolata; “Io e Te” si lascia invece trascinare da sonorità più urban, e va ad esaltare i pregi di una coppia: “Un vero miracolo” ne è il naturale prosieguo, condito da una maggiore malinconia. 

Chiude l’album un vero e proprio dejavù della carriera di Ghemon: in “K.O.” emerge infatti l’anima rap dell’artista, che dimostra di possedere ancora un’ottima dimestichezza con metriche e flow: le liriche sono di carattere spronativo, ed invitano l’ascoltatore nel persistere nel raggiungimento dei propri obbiettivi. 

In conclusione, “Scritto nelle stelle” si può considerare decisamente un buon prodotto: lo stile urban soul di Ghemon si dimostra quanto mai efficace e attuale, grazie anche alla successione di brani meno lacrimevoli del solito che ci raccontano un periodo della vita dell’artista che pare alquanto positivo.

 

TRACCIA PREFERITA: IO E TE

GIUDIZIO FINALE
7.5/10
Utilizzando questo link potrete ottenere “SCRITTO NELLE STELLE”, il nuovo album di GHEMON, il prima possibile e comodamente a casa: PRIMO ASCOLTO è diventata partner ufficiale AMAZON, ed oltre a garantire la spedizione tramite i loro corrieri ti offre il servizio di assistenza pre e post vendita.
Se sei cliente AMAZON PRIME

Acquistando dal nostro sito tramite il link qui sotto che porta ad Amazon, riceverete a casa vostra nei tempi previsti dalla spedizione il prodotto selezionato; inoltre, potrete usufruire dell’assistenza gratuita fornita da Primo Ascolto, che vi indicherà come procedere per preordinare ed effettuare l’acquisto in caso di necessità. 
Non se cliente Amazon Prime? Contattaci col form qui sotto, te lo spediamo noi!! 

 
CONTATTACI
Please follow and like us:

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *