info@primoascolto.it

Gianluca Grignani – I bei momenti [RECENSIONE]

Gianluca Grignani, cantautore milanese famosissimo per pezzi passati alla storia come “Destinazione paradiso” o “La mia storia tra le dita”, negli oltre venticinque anni di carriera ha vinto numerosi premi e riconoscimenti, arrivando ad incarnare l’esempio perfetto di rockstar italiana. Lasciate alle spalle le vicissitudini personali, l’artista è uscito con il suo ultimo singolo dal titolo “I bei momenti”, all’interno del quale si analizza la tematica dell’esistenza e, come il titolo stesso suggerisce, dei momenti positivi che riempiono la vita di una persona. Questi ultimi sono inevitabilmente meno delle preoccupazioni e delle paranoie, considerazione che porta il cantante a interrogarsi e, a sua volta, interpellare la vita stessa, annunciando apertamente come non l’abbia mai “tradita” nonostante non l’abbia mai compresa.
Tutto il brano è in fondo un vero e proprio monologo rock che l’autore compie rivolgendosi alla personificazione dell’esistenza, che immagina come una donna, quasi volendo comparare l’incomprensione della vita con la sua incapacità di capire il gentil sesso. Le congetture e la realizzazione di determinate scelte compiute nella propria esperienza di vita portano l’artista ad chiedersi “E se” in modo continuo, come volendo analizzare realtà alternative dove le strade percorse sono sempre differenti.
Grignani ritorna con un pezzo profondo e intenso, dove il suo stile rock energico viene perfettamente inserito all’interno di un contesto in cui la base musicale funge da palcoscenico per i quesiti e i dubbi che vengono partoriti dalla mente dell’autore.

 

TESTI
3.5/5
MUSICA
3.5/5
ORIGINALITA'
3.5/5

Tags: , ,

Una risposta.

  1. Simona ha detto:

    Bellissima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.