info@primoascolto.it

Gianna Nannini – Sei nel l’anima | Recensione | Primo Ascolto

Nella giornata di ieri Gianna Nannini ha rilasciato “Sei nell’anima“, il suo nuovo progetto discografico che arriva a distanza di quasi cinque anni dal precedente lavoro.

Questo disco, come lei stessa lo definisce con la sua consueta verve, è un autentico romanzo soul, una preziosa raccolta di dodici tracce che esplorano le profondità dell’anima umana attraverso un viaggio musicale emozionante e coinvolgente.

La prima traccia, “1983”, è un esplosivo mix di blues-rock, pop, soul e funk, che evidenzia l’audacia e la versatilità dell’artista nel sperimentare nuove sonorità. Ogni canzone dell’album offre una prospettiva sull’amore, la passione e la ricerca dell’identità, con testi che riflettono la profondità delle esperienze umane. Brani come “Il buio nei miei occhi”, una toccante riscrittura di un successo di Etta James, e “Maledetta confusione”, che esplora i conflitti delle relazioni umane, evidenziano la capacità di Gianna di trasmettere emozioni autentiche, le stesse che hanno spesso caratterizzato i suoi precedenti lavori.

L’album è il risultato di una ricerca appassionata delle sonorità più ispiratrici per l’artista, che parte dalle radici della musica afroamericana per abbracciare una vasta gamma di stili e generi. La collaborazione con prestigiosi produttori come Andy Wright e Troy Miller, insieme alla partecipazione di talentuosi musicisti e autori, conferisce all’album una profondità e una raffinatezza importante, in cui ogni traccia è plasmata da parole chiave che guidano il processo creativo di Gianna, rendendo l’album un’esperienza d’ascolto assolutamente piacevole.

Ma “Sei nell’anima” non è solo un album musicale: si inserisce in un contesto più ampio che include l’uscita di un film biografico su Gianna e la ristampa del suo libro autobiografico, intitolato “Cazzi miei”, che include una nuova prefazione legata alla trasposizione cinematografica. Inoltre, un tour europeo partirà presto per portare la magia di “Sei nell’anima” in giro per il continente, offrendo ai fan l’opportunità di vivere in prima persona l’energia e l’emozione dei brani di Gianna Nannini.

In conclusione, “Sei nell’anima” è un lavoro che lascia un’impronta indelebile nel cuore di chi lo ascolta. Con la sua autenticità e la sua passione contagiosa, Gianna Nannini continua a dimostrare perché è una delle artiste più amate e rispettate del panorama musicale.

Traccia Preferita: “Maledetta confusione”

 

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *