info@primoascolto.it

Giovanni Allevi – Estasi [RECENSIONE]

Il 5 novembre, per l’etichetta Bizart, è uscito “Estasi”, il nuovo progetto artistico del Maestro Giovanni Allevi.
Due anni sono oramai trascorsi dal suo ultimo progetto inedito, intitolato “Hope:” in quell’occasione non solo si assistette a una rilettura originale e inedita del Natale, ma Allevi, per la prima volta, fu accompagnato dal canto, affidato al Coro dell’Opera di Parma e alle voci bianche dei Purei Cantores della Cappella Musicale del Duomo di Milano.
In “Estasi”, invece, il discorso musicale prende per mano l’ascoltatore e lo accompagna in un nuovo percorso, che inizia con il singolo di successo dell’estate 2021 “Kiss me Again”, accompagnato da un video che vanta la menzione di “miglior videoclip dell’anno” in occasione della XVIesima Festa del Cinema di Roma.
Le tracce successive sono “Our Future”, riguardante la dimensione sociale attuale, “Solo”, in cui viene sottolineata l’importanza nella nostra società della solitudine e l’intimissima preghiera “My Angel”.
Qui il brano presenta una spaccatura, una rilettura in negativo del percorso precedentemente avvenuto: iniziando con “Lucifer”, dove ritmiche e suggestioni diabolesche si vedono contrapposte alla liricità a tratti liturgica della traccia precedente, il discorso musicale scivola in una confessione d’amore con “quello che non ti ho detto”, concludendo infine con “Prog Me”, una vera e propria emersione del sentimento che si eleva da una dimensione inconscia a una dimensione “altra”, per appunto, l’estasi.
Ha così inizio un viaggio atto a dare manifestazione sonora a tutte le sfaccettature del sublime, compiendo una metafisica riflessione sul momento estatico ove l’individuo viene assorbito misticamente da un’unica emozione o idea ben precisa.
“Estasi” è un lavoro incantevole, in grado di trasmettere un profondo desiderio d’ incanto e bellezza nella quotidianità della nostra esistenza.

TRACCIA PREFERITA: Lucifer

MUSICA
4.5/5
ORIGINALITA'
4.7/5

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.