info@primoascolto.it

Insane – Non è un gioco [RECENSIONE]

“Non è un gioco” è il primo joint album di Insane & El Diablo, ragazzi giovani e intraprendenti oltre che artisti qualitativamente molto validi che, con questo progetto d’esordio, possono confermarsi astri nascenti della scena musicale.
Il fil rouge dell’album è quello di ordinare la tracklist come l’andamento di una serata in discoteca, partendo con “Intro” dove c’è la registrazione della presentazione dei due artisti sul palco durante il primo live in cui si sono esibiti, iniziando un climax ascendente che permea tutti i brani fino agli ultimi, dove abbiamo una discesa verso la conclusione con una soluzione artistica veramente originale e interessante. Le produzioni musicali di Insane sono a dir poco favolose, ed in ogni brano ci fanno realmente capire tutta l’abilità tecnica e la straordinaria capacità di adattamento ai vari stili, oltre che la fortissima passione per la musica a 360°. Per quanto riguarda i testi, invece, entrambi gli artisti sanno creare degli incastri e delle barre realmente originali e mai banali. Nel lavoro possiamo trovare sia traccie romantiche e profonde come “Biancaneve”, “Ti guardo ancora negli occhi” o “De André”, quest’ultima dal titolo iconico ispirato, ovviamente, al grande cantautore genovese, ma anche tracce molto più energiche come “Non è un gioco” o “Lo faccio per le strade”. In altri pezzi, invece, il mood è decisamente più chill, come il brano di chiusura “Giovani per sempre”, una dichiarazione finale del desiderio di essere sempre liberi dal giudizio di chi critica, andando avanti per la propria strada. Menzione speciale a “Pezzo Rock” che, come la title track annuncia, si discosta completamente dallo stile musicale degli altri brani, con una canzone le cui sonorità strizzano gli occhi a quelle del Punk Rock anni’90, sorprendendo l’ascoltatore.
“Non è un gioco” di Insane & El Diablo è un album interessante, capace di sposare alla perfezione i testi sulle basi dei pezzi, in un connubio di musica e passione che ci fa capire realmente come la musica, per questi due artisti, sia veramente importante.

 

TRACCIA PREFERITA: Lo faccio per le strade

TESTI
3.2/5
MUSICA
4/5
ORIGINALITA'
3.5/5

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *