info@primoascolto.it

Irama – Il giorno in cui ho smesso di pensare [RECENSIONE]

Irama, dopo la partecipazione al Festival di Sanremo 2022 ed essersi posizionato al quarto posto con il brano “Ovunque Sarai”, propone agli ascoltatori il suo nuovo l’album, intitolato “Il giorno in cui ho smesso di pensare”.

Se con il singolo presentato alla kermesse sanremese aveva già conquistato sia pubblico che critica, con questa nuova opera Irama raggiunge vette di qualità artistica difficilmente prevedibili: ci troviamo d’innanzi a 13 brani, contenenti diversi featuring con artisti molto interessanti della scena mainstream italiana e non solo. Il reale punto di forza di quest’opera è senza ombra di dubbio la versatilità: Irama si dimostra un cantante a dir poco multiforme, capace di passare dal romanticismo alla rudezza, dal blues al rap, stupendo continuamente e deliziando con una voce potente e graffiante mista a tematiche e testi studiati e profondi.

Fin dall’apertura del progetto con “Sogno Lucido”, prodotta da MACE, capiamo subito che Irama vuole proporre ai suoi ascoltatori dei pezzi potenti e artisticamente degni di nota. Con “Baby – Capitolo IX” l’anima del cantante viene posseduta dal Blues e la base subisce una forte influenza Jazz, mentre in “Una lacrima” con Sfera Ebbasta abbiamo un pezzo che strizza l’occhio alla Trap. Le doti dell’artista vengono dimostrate anche in “Colpiscimi” feat. Lazza e prodotto da Greg Willen, dove l’Hip Hop la fa da padrone, sottolineando anche la capacità tecnica di Irama di districarsi fra flow e incastri. Non mancano brani dalle tematiche romantiche e profonde, come “Yo quiero amarte”, fra i più emozionanti, o la malinconica “Goodbye”.

Ci troviamo di fronte ad un album ricco di spunti e qualità, dove sia la musica che i testi vengono egualmente esaltati dalla voce di Irama che non smette mai di stupire per originalità e bravura. Se questa è la piega artistica che l’ex concorrente di Amici sta prendendo, allora prepariamoci ad un ascesa continua.

TRACCIA PREFERITA : “Yo quiero amarte”

TESTI
3.7/5
MUSICA
4.2/5
ORIGINALITA'
3.7/5

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.