info@primoascolto.it

JESSE THE FACCIO – VERDE [RECENSIONE]

Se in questi giorni di quarantena forzata siete alla ricerca di qualcosa d’insolito che vi stuzzichi le orecchie, forse abbiamo trovato del materiale che potrà intrigarvi: da qualche giorno è infatti disponibile il nuovo album dell’eclettico artista padovano Jesse The Faccio, giunto alla seconda raccolta d’inediti.
Non lo conoscevamo, ahimè: all’avvio un pò indie e un pò punk di “Verde”, nome del progetto, ci pare d’ avere di fronte il nuovo Alberto Camerini, ma con lo scorrere dei brani capiamo che oltre alla vivacità che caratterizza quasi tutto l’album c’è del verace cantautorato, che per quanto psichedelico e anacronistico risulta concettualmente profondo ed estremamente interessante.
Non ci fa impazzire quando è obbbligato ad abbassare i toni per rallentare i ritmi assai frenetici. come in “2011” oppure “Caviglie”, e probabilmente la scelta della pseudoacustica “TTMB” come ultima traccia del progetto può lasciare qualche dubbio: nel complesso, però, l’insolito stile di Jesse The Faccio merita decisamente di essere apprezzato, per la sua originalità, spigliatezza e ed estrosità. 

TRACCIA PREFERITA: YAZ

GIUDIZIO FINALE
7/10

Please follow and like us:

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *