info@primoascolto.it

JOVANOTTI – JOVA BEACH PARTY [RECENSIONE]

E’ oramai alle porte il tanto discusso tour itinerante sulle spiagge di Jovanotti, cantautore romano che non necessita certo di presentazioni: il 6 luglio, infatti, sarà Lignano Sabbiadoro ad ospitare il primo di 17 eventi molto, molto attesi.

E per l’occasione, Lorenzo non ha lasciato ovviamente nulla al caso: è uscito infatti lo scorso venerdì una sorta di mini-album, dal titolo omonimo al tour ”Jova Beach Party”, comprendente ben sette inediti con l’aggiunta di un pezzo strumentale in chiusura (che poi altro non è che  l’extended version del primo brano).

L’atteso progetto si apre con ”Prima che diventi giorno”, una freschissima ballad pop che va a fotografare la magia di una nottata in piacevole compagnia: emerge subito quell’imprinting spensierato che l’artista romano tanto desiderava esprimere all’interno di questo lavoro, concepito proprio per allietare il periodo estivo e vacanziero dell’ascoltatore medio; segue la grande carica emotiva e musicale dell’attuale singolo in heavy rotation, ”Nuova era”, ideato e progettato con uno dei producer (e non solo) più in vista di questo momento, quel Dardust istitutore di un sacco di hit recenti. 

Da un producer affermato ad uno altrettanto sulla cresta dell’onda: con ”Vado”, prodotto da Charlie Charles, Lorenzo dimostra che piazzare delle barre su dei beat è un qualcosa che gli riesce ancora piuttosto bene; il brano, dal leggero sapore latino, si candida a diventare il prossimo papabile singolo. 

”Fiesta”, con la collaborazione di Cacao Mental, si sposta si ritmi africaneggianti  che sembrano quasi richiamare le sonorità dei riti propiziatori che si strimpellano nelle tribù: ne esce un inno alla musica fervente e piacevole; la quinta traccia dell’album, ”Tutto un fuoco”, va invece a sollecitare quella carica sensuale che solo le sonorità reggaton riescono ad imprimere: qui la produzione è affidata ai veneti Ackeejuice Rockers, specialisti del settore. 

”Il sole sorge di sera” dà la netta sensazione di essere il punto di forza del tour estivo di Jovanotti, grazie alla base house incalzante e tutta da ballare sciorinata sul pezzo da Ralf, uno dei cultori della musica elettronica nazionale e non solo: il brano invita a godersi a pieno la notte, con il massimo della serenità; con ”XCHETUC6” i toni si placano, riportandoci a quel pop portatore di gaiezza che aveva aperto il progetto. 

Lorenzo Jovanotti, a parer nostro, ha colto di nuovo nel segno: le sue inopinabili capacità coaudivate da artisti e produttori di fama eccelsa hanno portato alla creazione di sette potenziali hit, tanto entusiasmanti quanto innovative, che saranno sicuramente capaci di rendere il ”Jova Beach Party” un esperienza davvero unica. 

TRACCIA PREFERITA: IL SOLE SORGE DI SERA

GIUDIZIO FINALE
7.5/10
Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *