info@primoascolto.it

Kevin Follet – Ancestors [RECENSIONE]

“Ancestors” è il nuovo singolo di Kevin Follet, in collaborazione con la violinista Laura Masotto.
Esponente veronese della musica elettronica contemporanea, Kevin Follet col suo ultimo lavoro squarcia la dimensione sonora consuetudinaria dando così via libera alle forze soverchiatrici di prendere il sopravvento e di connettere così passato, presente e futuro.
“Ancenstors” è una vera e propria danza orgiastica, dove il tutto si connette con l’uno originario. Ritmi elettronici pesanti e tetri si fondono con le suadenti linee motiviche date dal violino di Laura Masotto, dal forte aspetto arcaico e lontano.
Questa compenetrazione crea un effetto fortemente alienante, come se la realtà sotto ai nostri piedi venisse a mancare e fossimo inghiottiti nella dimensione del caos primordiale.
Questa danza diavolesca, poi, si interrompe bruscamente e, con la traccia successiva intitolata “Fall”, l’ascoltatore si trova trasportato in tutt’altra dimensione.
Nella seconda traccia l’atmosfera si fa eterea, a tratti paradisiaca, ed il tempo sembra allungarsi progressivamente attraverso un continuo crescendo. La danza grottesca e materiale precedente ha lasciato spazio al nouminoso creando così una stridente, ma positiva, contrapposizione con quanto ascoltato prima.
Tornando ad “Ancestors”, possiamo definirlo un singolo dal carattere magnetico ed accattivante. Nonostante lo scetticismo iniziale, il violino di Masotto cattura l’attenzione dell’ascoltatore, lo persuade e lo trascina con sé in questa dimensione lontana e quasi dimenticata, ma al contempo a tutti noi familiare.
Alla bravura di Laura si aggiunge sicuramente l’abilità sorprendente di Follet nell’ aprire una connessione spazio-temporale con il Lontano a partire da pochi elementi.

TRACCIA PREFERITA: Ancertors

MUSICA
4/5
ORIGINALITA'
3.7/5

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.