info@primoascolto.it

Legno – Lato A [RECENSIONE]

I Legno, duo musicale dall’identità ignota, torna sul mercato discografico con la prima parte del loro terzo album in studio. Infatti, “Lato A”, uscito lo scorso 27 maggio per Matilde Dischi, è solamente la prima parte di questo nuovo progetto, così da poter riprendere il concetto che stava dietro l’ascolto dei vinili semplicemente rinviando di qualche mese l’appuntamento con il “Lato B”.

Il disco inizia con “Welcome To Italy”, ritmo pimpante e un testo fortemente irriverente contro gli stereotipi del nostro paese e le abitudini importate da fuori, ritenute talvolta erroneamente superiori.
Si passa poi ai tre singoli usciti nell’ultimo anno e che hanno ben intrattenuto i fan durante l’attesa per il nuovo progetto: la malinconica e romantica ballad “Macedonia d’Ansia”, le istruzioni per sconfiggere la tristezza presentate in “Spaccotutto” e, a concludere, l’ode alla sfiga “Che Sarà Mai”, in collaborazione con Albi de Lo Stato Sociale, con cui i Legno sono decisamente affini per la vena sarcastica che spesso presentano.

“EVEREST” e “Pablo” ci mostrano invece due diversi aspetti dell’amore: la prima ci ricorda quanto sia un’impresa incredibile scovare questo sentimento, degna di essere paragonata alla scalata del monte più alto al mondo ma di cui, purtroppo, ci rendiamo conto solamente quando di questa relazione ci rimane solamente il rimpianto; la seconda, invece, ci fa rivivere il suo lato più adrenalinico e “graffiante”.
Chiude il progetto – almeno per ora – “I gol di Chiesa in nazionale” featuring CIMINI, che attraverso numerose analogie vuole marcare la bellezza di una ragazza, capace di stendere il nostro narratore al punto da frenarlo dal rivelarle i propri sentimenti. Il tutto unito ad una nostalgica vena tifosa calcistica, che fa da sfondo a questo amore a prima vista.

In conclusione, “Lato A” riesce nella sua brevità a restare fortemente impresso in mente dell’ascoltatore e, nonostante il cambio di look nelle maschere che celano la loro identità – dal giallo al blu – e le sperimentazioni, sono stati soddisfatti gli elevati standard che li hanno resi noti al grande pubblico, alimentando allo stesso tempo l’hype attorno a “Lato B”.

TRACCIA PREFERITA: “I gol di Chiesa in nazionale”

TESTI
3.7/5
MUSICA
4/5
ORIGINALITA'
3.7/5

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.