info@primoascolto.it

MAMO’S BAND – MAMO O NON M’AMO [RECENSIONE]

Ad ascoltarli pare difficile pensare sia il loro album d’esordio, eppure questo è: “Mamo o non m’amo” segna infatti il debutto discografico della Mamo’s Band, collettivo composto da artisti, per lo più cantanti e polistrumentisti, che si avvale di inoltre di numerosi ospiti all’interno del progetto. 
Un prodotto molto pacato, riflessivo ed intriso di nostalgia: “Mamo o non m’amo” ci racconta l’importanza dell’amore, con ponderazioni filosofiche che provano ad essere introspettive ma che in realtà sanno molto di retorica.
Probabilmente il cantautorato della band non si pone nemmeno l’obbiettivo di risultare moderno e all’avanguardia: la nutrita band ci regala un prodotto vecchio stampo, dove le ballad coaudivate dal sax  spiccano per fascino vintage ma non per loquacità. A dir la verità incontriamo anche brani maggiormente supportati da un pop classico, come “Partire adesso” o “Un fiore per te”: tutto eseguito sempre molto bene, ma l’eredità che ci lasciano concettualmente le liriche è piuttosto avara d’intensità.
Interessante il fatto di non possedere un vero e proprio frontman: durante lo scorrere del progetto possiamo infatti apprezzare un alternarsi di interpreti canori, chi più portato e chi meno adatto. 

TRACCIA PREFERITA: PARTIRE ADESSO

GIUDIZIO FINALE
6.5/10

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *