info@primoascolto.it

Mara Sattei – Universo [RECENSIONE]

“Io con la musica ho scoperto di essere libera, dentro il mio Universo che ora vi mostro”: così Mara Sattei ha presentato il sul ultimo progetto musicale, intitolato proprio “Universo”. La cantante classe 1995, che ha in passato partecipato ad Amici di Maria de Filippi, pubblica il suo primo album con quattordici brani e alcune collaborazioni molto interessanti del panorama musicale italiano
Le produzioni sono completamente affidate al genio del fratello tha Supreme, che ha inoltre firmato un featuring nel brano “0 rischi nel love”.

Per definire Mara Sattei, artisticamente parlando, è necessario sfruttare un ossimoro, perché pochi interpreti possono vantare la sua potente delicatezza vocale che riesce a lasciare l’ascoltatore completamente senza fiato, sopratutto nell’estro di alcuni vocalizzi come nel brano “Ciò che non dici”. Le tematiche sono le più disparate, ma costantemente legate dal filo conduttore del viaggio all’interno dell’ “Universo” della cantante.

Nel long play di Sara Mattei (vero nome dell’artista) si passa con disinvoltura da storie d’amore tormentate e dai mille ostacoli, come in “Tetris” feat. Carl Brave o “Blu intenso” feat. Tedua, a pezzi più introspettivi e malinconici oltre che profondamente turbanti ed emozionanti: esempio perfetto l’abbiamo in “Tamigi” o “Cicatrici”. Degno di nota il brano “Parentesi”, dove le doti canore vengono esaltate dalla potenza e abilità di Giorgia, una fra le migliori artiste nostrane degli ultimi decenni.

Mara Sattei dà vita ad un progetto ambizioso e profondamente intimo, capace di sposare la propria voce alle basi sapientemente composte da un asso delle produzioni: “Universo” è un album degno di nota, che conferma tutto il valore di questa giovane artista.

TRACCIA: “Tetris” feat. Carl Brave

TESTI
3.5/5
MUSICA
4.2/5
ORIGINALITA'
3.7/5

Tags: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.