info@primoascolto.it

Marco Mengoni – No Stress [RECENSIONE]

L’estate chiama, Marco Mengoni risponde: l’artista viterbese è tornato sul mercato discografico lo scorso venerdì con il singolo “No stress”, che precede l’inizio del suo tour Marco Negli Stadi. Scritto da Mengoni, Davide Petrella e Zef, che ne ha altresì curato la produzione, il pezzo che è caratterizzato da una grande energia e da un testo leggero e accattivante, grazie anche all’inserimento di riferimenti alla cultura pop decisamente azzeccati.

Le sonorità sono estremamente radiofoniche, e garantiscono un ritmo incalzante capace di far ballare senza sosta. Il tema è ovviamente in linea con il titolo: il desiderio di leggerezza e tranquillità nella vita, il voler tenere lontano lo stress in ogni modo, staccando la spina e non perdendo la testa dietro ad ogni piccola difficoltà quotidiana. Il messaggio di fondo è quello di vivere più rilassati, regalandosi momenti magici, dalla notte passata con il partner come fosse l’ultima allo sfogo del proprio desiderio di libertà urlando come un hooligans.

La sensazione di leggerezza e piena consapevolezza del momento presente garantirebbe una vita senza stress, godendosi di più i bei momenti senza arrovellarsi su ogni cosa negativa e non. La canzone entra subito in testa per il ritmo orecchiabile, riuscendo alla perfezione nel compito esplicitato proprio dal brano stesso: lasciarsi andare alle sensazioni che la musica ci trasmette.

Marco Mengoni regala un’ennesima performance degna di un grande artista, per merito di un brano che farà pregustare ancora di più l’attesa degli storici live a San Siro ed allo Stadio Olimpico, previsti per il prossimo giugno.

TESTI
3.7/5
MUSICA
3.7/5
ORIGINALITA'
3.5/5

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.