info@primoascolto.it

Mondo Marcio – Fiori e fango (feat. Arisa) [RECENSIONE]

Mondo Marcio, icona dell’Hip Hop made in Italy, è tornato sul mercato discografico per riconfermarsi come una delle penne più interessanti della scena. Con “Fiori e fango” l’offerta proposta è di caratura elevata, grazie ad una collaborazione decisamente particolare: al fianco di un paroliere d’eccezione come l’artista milanese troviamo infatti Arisa, non nuova a featuring con interpreti del mondo rap.

Le due voci si rivelano complementari, grazie alla profondità di Mondo Marcio, perfettamente armonizzata alla voce soave e squillante della cantante: il risultato è un’unione vocale assolutamente degna di nota nel ritornello. Il tema del brano riprende, come già visto in altre canzoni del rapper, l’analisi della propria vita e, al tempo stesso, dell’esistenza, caratterizzata desiderio di riscatto, di vittoria, cercando costantemente di “essere di più”.

I fiori e il fango del titolo sono quelli fra i quali il protagonista rimane impantanato dopo aver collezionato rimpianti e difficoltà, trovando però, al tempo stesso, la forza necessaria per poter ripartire e vivere nuovamente, con un’altra vita davanti ancora tutta da riscrivere. La voglia di tirarsi fuori da questa situazione di passività è estremamente evidenziata fra le righe, diventando il fil rouge del brano: il desiderio di riscatto è la forza motrice che ne ha plasmato la poetica, utilizzando la musica come mezzo per veicolare un messaggio a tutti coloro che possono sentirsi in un tunnel di cui non riescono a vedere la fine, nonostante la luce, in fondo, esista.

Mondo Marcio e Arisa regalano un brano che non merita di passare inosservato, sia per la profondità delle parole che la bellezza della musica: “Fiori e fango” racchiude in pochi versi una vera e propria poesia, che probabilmente farà da preludio al nuovo progetto artistico del rapper.

TESTI
4/5
MUSICA
3.7/5
ORIGINALITA'
3.7/5

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.