info@primoascolto.it

N.A.I.P. – Nessun album in particolare [RECENSIONE]

La vera sorpresa dell’ultima edizione di X-Factor è stato Nessun Artista In Particolare, per tutti N.A.I.P.: partito con esigue aspettative è invece arrivato ad un passo dal podio, convincendo in tutte le performance e dimostrandosi un personaggio dalla spiccata personalità.
“Nessun Album In Particolare” arriva il giorno seguente alla finale, composto da sette brani già parzialmente sciorinati durante il programma: oltre all’esilarante “Attenti al Loop”, infatti, Michelangelo (suo vero nome) ha portato sul palco del talent la cantautorale “Un rapporto senza alcun senso” e l’emotiva “Oh oh oh”, ma anche l’incalzante proclività elettronica di “Partecipo”; a completare l’album ci penseranno un intro e outro piuttosto sperimentale (“Pretesto: Dovercela fare” e “All’alba di questo Natale”) e la funky jazz “Bravi nel breve”, che propone un originale riflessione riguardo i confort di una vita smart.
Forse per lui ha giocato tanto la simpatia che a pelle è riuscito a trasmetterci: N.A.I.P. ci piace, ci convince ed è credibile in ciò che si cimenta, anche se punta molto sulla reiterazione di concetti che tolgono valore alla consistenza lirica del progetto.

TRACCIA PREFERITA: OH OH OH 

TESTI
3.2/5
MUSICA
4/5
ORIGINALITA'
4.2/5

Tags: , ,

Una risposta.

  1. Stefano ha detto:

    In pratica non mi piace nessuna canzone in particolare perché mi piacciono tutte un sacco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *