info@primoascolto.it

NBK – Nessuno [RECENSIONE]

S’intitola “Nessuno” il secondo progetto inedito in questo 2021 del giovane rapper romano NBK (all’anagrafe Gabriele Giordano), disponibile nei digital stores dallo scorso 25 maggio a distanza di poche settimane da “Black Flag”, altro brano che sarà presente nell’EP di debutto del giovane artista previsto a breve.
Nel nuovo singolo, così come nei progetti futuri, la parte produttiva è affidata alla regia di Niro, noto per essere il beatmaker ufficiale dei duo capitolino La Sierra con cui ha collaborato nell’ottimo album “Profondamente”, uscito poche settimane fa: una scelta azzeccata, che permette ad NBK di cimentarsi su sonorità principalmente trap curate minuziosamente.
Le liriche utilizzate in “Nessuno” non si discostano molto dai cliché che siamo soliti ascoltare nei testi dei colleghi del giovane artista, che nel ritornello si cimenta invece in riflessioni esistenziali più profonde: “se vuoi essere qualcuno impara ad essere nessuno”, dice NBK, esortando ad una maggiore umiltà e ad una presa di coscienza che possa far avanzare verso ciò che ci meritiamo. Nelle parole di Gabriele traspare una grande voglia di rivalsa nei confronti della vita, nonché il tangibile bisogno di esternare le proprie opinioni e le proprie esperienze, che vanno anche a sfiorare la sua intimità sentimentale.
Il flow utilizzato dal rapper si mantiene inizialmente lineare, mentre nella seconda parte NBK mette in mostra tutti i tecnicismi di cui è in possesso, gemmati da una strofa conclusiva che propone un attitudine quasi hardcore.
Un artista dalle capacità inoppugnabili, che deve andare alla ricerca di una personalità ben definita che possa diversificarlo dalla folta schiera di artisti che propongono la sua stessa vocazione: le premesse sono comunque ottime.

TESTI
3/5
MUSICA
3.5/5
ORIGINALITA'
3/5

Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.