info@primoascolto.it

Occhiaia 47 – Tommy [RECENSIONE]

“Tommy”, fuori dal 25 giugno, è il titolo del primo album ufficiale di Tommaso Drovandini, in arte Occhiaia 47, prodotto completamente da Depha Beat ed edito per la label Underdog Music.
Un progetto carico d’inquietudine, incertezze ed esuberanza, con immagini pungenti evocate da una voce che cerca chiaramente di mettere ordine ad una dimensione caotica. Un flusso creativo nel quale confluiscono parti strumentali, arrangiamenti e testi che sono veri e propri messaggi mirati, piuttosto ben focalizzati.
L’unica nota amara è che ad un primo ascolto frettoloso le tracce sembrano molto simili, ma ascoltandole con attenzione la somiglianza di testi e sound fa capire che l’intento dell’artista è quello di raccontare una situazione ben precisa, la sua (e quella di molti altri ragazzi come lui); brani come “Cambierò”, inoltre, portano un ritmo dance che li rende papabili hit.
C’è senza dubbio da lavorare per diversificarsi dalla moltitudine di artisti che si propongono tramite la stessa attitudine e le medesime sonorità, magari incentrando maggiormente i propri progetti sull’ottima estensione vocale che in brani come “Taxi” o “Assenzio interlude” viene amplificata ed impreziosita da un sapiente utilizzo dell’autotune: il giudizio finale è comunque positivo, e ci lascia in eredità buone sensazioni riguardo al futuro artistico di Tommaso.

TRACCIA PREFERITA: Occhiaie

TESTI
3.2/5
MUSICA
3.5/5
ORIGINALITA'
3/5

Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.