info@primoascolto.it

PAOLO SECCHI – IL REGALO CHE NON SO’ [RECENSIONE]

“Il regalo che non sò” è il nuovo singolo di Paolo Secchi, cantautore modenese 36enne che torna a farsi vivo sul mercato discografico ad un anno e mezzo di distanza dall’ultimo progetto inedito esteso, l’EP “Alza la voce”. Il brano rispetta le sonorità pop più classiche, senza pecche o sbavature: il ritmo della batteria ricorda vagamente quello di Miss You dei Blink 182, ma con un mood decisamente meno oscuro; le liriche rappresentano una spassionata e profonda dedica alla figlia ed alla continua sorpresa causata dall’evolversi della sua crescita, con una parsimoniosa e romantica descrizione di momenti e gesta. Paolo utilizza termini retorici, sì, ma che arrivano direttamente dal cuore e diventano indispensabili nell’ottenere l’obbiettivo di giungere diretti all’ascoltatore: utilizzò lo stesso stile Lorenzo Jovanotti in “Per Te”, con risultati a dir poco strabilianti. Infine va premiato l'”assemblaggio” della produzione, decisamente senza assembramenti: il brano è stato registrato a casa dall’autore, la produzione è stata curata dall’impeccabile Federico Truzzi mentre il mastering è stato effettuato presso il Bombanellasoundscapes.

 

GIUDIZIO FINALE
7/10

Please follow and like us:

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *