info@primoascolto.it

PopForZombie – Cose piccole [RECENSIONE]

I Popforzombie, band torinese con altre spalle un disco pubblicato nel 2017 ed un Ep uscito nel 2020, il 25 giugno hanno dato alla luce su tutti gli store digitali il loro secondo album ufficiale dal titolo “Cose piccole”, dal 9 luglio disponibile anche in formato fisico.
Dieci brani con un sapore ricercatamente acustico e cantautorale , con arpeggi di chitarra a guidare molte delle melodie costruite con intensità attraverso le sonorità della band e una voce in primo piano a percorrere testi dalla profonda introspezione poetica.
In questo curatissimo lavoro discografico ritroviamo moltissime collaborazioni importanti, da Tommaso Cerasuolo dei Perturbazione a Flavio Ferri dei Delta V, dal cantautore Andrea Chimenti agli amici torinesi Davide Tosches, Leonardo Laviano dei Lastanzadigreta e Cosimo Malorgio degli Assist, oltre a Max Casacci dei Subsonica che insieme a Nick Foglia si è preso cura del mix del disco.
“Cose piccole” è stato scritto per intero nell’ultimo anno di lockdown ed è stato anticipato dai singoli “Reitia”, “Canzone inutile” e “400 p.P.M.”, nelle quali emergono atmosfere estremamente introspettive e riflessive: sentimenti che sono il filo conduttore di tutte le canzoni, che sembra vogliano scavare a fondo e interrogarsi sul presente e sul domani di questa umanità così distratta e forzata ad un cambiamento dal quale sembra ci si voglia difendere.
L’ultimo singolo estratto è stato “Canzone sciocca”, dove troviamo il featuring con la voce leggera e inconfondibile di Tommaso Cerasuolo: un brano trasportato da un arpeggio dolce di chitarra classica in terzine su un arrangiamento delicatamente elettronico, a descrivere una sorta di morbido alienamento nell’attesa di un ritorno ad una desiderata normalità filtrata dalla lente di un isolamento imprevisto e capace di spostare di quel poco che basta il proprio punto di osservazione.
Un album elegante e che nasconde, nella trama di suoni dolci e delicati, parole profonde con note che danzano tra la speranza e la malinconia, per un lavoro che colpisce profondamente per cura e contenuti.

TRACCIA PREFERITA: Canzone sciocca

 

TESTI
3/5
MUSICA
3.7/5
ORIGINALITA'
3.7/5

Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.