info@primoascolto.it

RECENSIONI IN PILLOLE – DAL 17/10 AL 23/10 (parte 1)

MASSIMILIANO LAROCCA – EXIT | ENFER

Ci si ripropone quanto affrontato qualche settimana fa con l’album di Succi: tanta qualità narrativa, che però va a circondarsi di un pubblico di nicchia e difficilmente mainstream.
Sono scelte, sia chiaro, ed ognuno gioca con le carte che ha a disposizione: il cantautorato di Massimiliano Larocca è quello di una persona matura e profonda, che cerca di proporre oltre ai testi dal forte impatto emotivo anche una qualità sonora variegata e non scontata.
Il pop blues che ne esce è riflessivo e rilassante, quasi lounge. 

TRACCIA PREFERITA: SI CHIAMAVA LULU’

GIUDIZIO FINALE
6.8/10

MARIANNE MIRAGE – VITE PRIVATE

Forse la nota più lieta di una settimana qualitativamente di buon livello: musica urban con preponderanza soul, testi che incidono ed una voce che a tratti ricorda la miglior Irene Grandi. 
Un progetto spigliato, che alterna brani più intensi ad altri emotivamente più leggeri ed entra subito nelle grazie dell’ascoltatore. 
Talento da segnare con l’evidenziatore, e possibile mina vagante (anche radiofonica) dei prossimi mesi. 

 

TRACCIA PREFERITA: L’AMORE E’ FINITO

GIUDIZIO FINALE
7.5/10

GIONATA – L’AMERICA

L’ondata indie nostrana porta con sè in dote la massiccia (e apprezzabile) nascita di nuovi talenti musicali: tra questi si fa notare questo album d’esordio, capace di comunicare in maniera facilmente approcciabile e diretta le proprie emozioni. 
Il toscano Gionata si rivela con questo album a tratti fatalista ed a tratti realista, comunque facilmente immedesimabile: mezz’oretta piacevole, non indimenticabile ma comunque considerevole. 

 

TRACCIA PREFERITA: OCEANO

GIUDIZIO FINALE
6.7/10

RUMORI DAL FONDO – COMETE

Musicalmente ineccepibili, approfittano dell’ausilio dell’elettronica e delle loro inopinabili capacità: ci ricordano però un pò troppo i Verdena e la loro deriva psichedelica, a tratti confusionaria.
Essere l’opposto delle tendenze attuali può essere un’arma a doppio taglio : il sound grezzo ed alternativo concede poco o nulla alle mode del momento, ma il tunnel sonoro nel quale ci proiettano i Rumori dal Fondo meritano un ascolto più approfondito e parsimonioso, per apprezzarne meglio le sfumature. 

 

TRACCIA PREFERITA:  COSMONAUTA

GIUDIZIO FINALE
6.7/10
Please follow and like us:
error

Tags: , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *