info@primoascolto.it

Roccia – Le cose che fanno rumore [RECENSIONE]


A poco più di due mesi dal buon successo ottenuto a livello di streaming dal brano “Dentro una canzone” torna con un nuovo pezzo il cantautore Giuseppe Roccia, 31enne artista orobico con all’attivo due album, entrambi pubblicati durante l’emergenza sanitaria legata alla pandemia.
“Le cose che fanno rumore”, titolo del nuovo brano, è un pop rap incalzante dal sapore decisamente estivo, corroborato da connotati vicini al funky durante le strofe che rendono il pezzo ulteriormente orecchiabile; il lessico utilizzato da Roccia è come di consueto molto accessibile, e conferma le abilità da paroliere dell’artista, sempre molto equilibrato nei suoi spunti di riflessione. Dal testo traspare attrazione, complicità e sentimento: “Le cose che fanno rumore” sono in realtà atteggiamenti e particolarità molto silenzose allo stato pratico, che riescono a smuovere l’emotività di un autore forte di una sensibilità marcata, ulteriormente destabilizzata dal recente periodo nefasto che ognuno di noi ha dovuto sopportare.
Roccia propone, in maniera canonica, un brano che possa cucirsi addosso a questa estate 2021, senza però lasciare che la sua urgenza comunicativa venga compromessa; convincono (più che in passato) le linee vocali, così come il ponderativo spoken rap in chiusura, che rimarca le sua abilità tecniche.
Insomma, le recenti esperienze artistiche e non di questo ultimo biennio stanno facendo del gran bene alla musica di Roccia, sempre più abile nel proporsi in maniera fresca ed attuale.

TESTI
3.2/5
MUSICA
3.5/5
ORIGINALITA'
3.5/5

Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.