info@primoascolto.it

Santamarya – Nessuno ricorda niente [RECENSIONE]

Nessuno ricorda niente” è il primo EP dei Santamarya, band emergente attiva discograficamente dal 2019 e disponibile nei digital stores con questo progetto dal 21 maggio di quest’anno.
Nell’ascoltare il disco ci si sente come catturati e trasportati all’interno delle pagine di un diario, in cui sono racchiusi vecchi ricordi di cui nessuno più ha memoria, scritti su una spiaggia ignota con toni malinconici e nostalgici che ci immergono in un ambientazione alquanto suggestiva e rilassante.
In questo lavoro la chitarra rieccheggia sin dal primo pezzo, “Fantasmi”, attraverso giri di note ipnotici che si trasformano in riff più essenziali in “Ti porterò con me” o “Fiori di gesso”; in “Cooper”, una delle tracce più lente, sarà invece l’assoluta protagonista assieme alla tormentata voce del frontman della band, mentre nei pezzi più movimentati si lascerà corroborare da ritmiche di basso e incalzanti inserti di batteria.
Un lavoro molto coinvolgente e vigoroso, che si lascia alle spalle una sorta di affascinante inquietudine: “Nessuno ricorda niente” è un progetto capace di immergere l’ascoltatore nell’emotività dei Santamarya, band che d’ora in avanti seguiremo con ulteriore interesse.

TRACCIA PREFERITA: Fantasmi

TESTI
3.7/5
MUSICA
3.7/5
ORIGINALITA'
3.5/5

Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.