info@primoascolto.it

Shiva – Pensando a lei [RECENSIONE]

Dopo la pubblicazione dell’album “Dolce vita” lo scorso anno, Shiva, rapper milanese classe 1999, ha continuato a deliziare i fan con nuova musica, rilasciando il terzo capitolo della fortunata serie di freestyle intitolata “Take” e “Aston Martin”. Stavolta è il turno di “Pensando a lei”, brano che riprende la melodia della hit del 2009 di Iyaz – “Replay” – e si distingue dai precedenti grazie ad una tematica poco affrontata dall’artista: l’amore.

Il singolo, infatti, è una dedica alla fidanzata: nelle strofe l’autore racconta di quando la conobbe per caso durante una sua uscita nel capoluogo lombardo, di come pensasse non fosse alla sua portata a causa della bellezza mozzafiato di lei e dell’imbarazzo nel non poterle offrire quanto avrebbe meritato. 

Poi però la passione per la musica del rapper si è trasformata in un lavoro ben remunerato, i due amanti sono passati dall’essere semplici amici a qualcosa di più, e Shiva ha potuto dare alla loro relazione l’attenzione necessaria per far funzionare il rapporto. 

Nonostante la leggerezza del tema e la produzione vicina al pop, l’artista ha mantenuto inalterato il suo approccio al microfono utilizzando un flow serrato e inserendo lo slang tipico della trap all’interno della dedica. 

Possiamo assistere così ad un nuovo aspetto della personalità di Shiva, capace di tirare fuori il lato romantico e sdolcinato della sua persona senza però perdere di credibilità, grazie ai riferimenti al suo stile di vita ancora molto attaccato alla strada. 

Gli esperimenti pubblicati dopo il disco stanno aprendo nuove strade al rapper: la delusione nell’aver realizzato un prodotto considerato mediocre dal pubblico (e non solo) gli sta dando la carica per esplorare nuove strade e accentuare i propri punti di forza, probabilmente nell’attesa di dedicarsi nuovamente alla realizzazione di un prodotto ufficiale con maggiore consapevolezza.

 

TESTI
3.2/5
MUSICA
3.5/5
ORIGINALITA'
3.2/5

Tags: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.