info@primoascolto.it

Sta per arrivare Vault.fm, la piattaforma che rivoluziona il rapporto tra artisti e fan

L’arrivo di Vault.fm, la nuova piattaforma streaming nata dopo lo sfogo diventato vitale di James Blake, segna una controtendenza alle critiche mosse contro le piattaforme di streaming e TikTok, criticate per la scarsa remunerazione degli artisti e la devalorizzazione del loro lavoro.

L’approccio di Vault.fm consentirà agli artisti di caricare le loro creazioni inedite e di determinare un costo mensile per l’accesso a contenuti esclusivi, eliminando gli intermediari e promuovendo un ambiente più equo e diretto.

Vault.fm si propone di offrire ai fan l’accesso diretto ai contenuti inediti provenienti direttamente dal processo creativo degli artisti, dando loro un’esperienza autentica e senza filtri. Per Blake, Vault.fm costituisce un primo passo significativo verso una riforma nell’industria musicale, sebbene sia consapevole che il cambiamento potrebbe richiedere tempo e impegno costante.

L’impegno di James Blake con Vault.fm riflette un interesse sempre maggiore nell’industria musicale verso i “superfan” e i modelli di distribuzione diretta agli utenti, segnando una nuova era di connessione diretta tra artisti e pubblico. Il musicista britannico spiega che Vault.fm offre un’alternativa più equa rispetto alle piattaforme esistenti, consentendo agli artisti di guadagnare direttamente dalla loro arte senza le restrizioni delle etichette discografiche e degli intermediari tradizionali. Questa iniziativa ha l’obiettivo di valorizzare il lavoro degli artisti e di incentivare la creazione musicale.

Blake evidenzia l’importanza di incentivare i musicisti a dedicare più tempo alla creazione musicale, sottolineando che la produzione musicale richiede investimenti significativi. Vault.fm potrebbe quindi rappresentare un’opportunità per gli artisti di essere maggiormente ricompensati per il loro lavoro e di stabilire una connessione più diretta e autentica con i propri fan. Con il lancio di Vault.fm, James Blake si posiziona come pioniere in un movimento che mira a trasformare radicalmente il modo in cui la musica viene prodotta, distribuita e consumata nell’era digitale.

Vault.fm riuscirà davvero a portare benefici agli artisti?
Parliamone nei commenti. 💥🎧

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *