info@primoascolto.it

SVD – Parentesi [RECENSIONE]


La giovanissima classe 2001 Francesca Fagioli (aka SVD) è l’espressione perfetta dell’emotività adolescenziale dei giorni nostri: la sua effimera instabilità la porta a raccontarsi in maniera molto spontanea, quasi impulsiva, accompagnata da una fervida malinconia che si ripercuote sul suo stile di scrittura.
“Parentesi” è il titolo del suo extended play di debutto: quattro tracce, che riassumono tutta l’ispirazione di un’artista che fa galleggiare la propria introspettività su sonorità urban ed emo trap contaminate dalle più disparate ibridazioni, ma che mantengono comunque un approccio molto indie.
La malinconica “Pezzo blues (non ti cerco più)”, brano che apre il progetto, è caratterizzata da una rassegnazione sentimentale difficilmente assimilabile, che viene analizzata dall’autrice con i suoi pregi e i suoi difetti; segue la proclività pop-elettronica (ed anche un pò sperimentale) di “Oi (accidenti)”, che sciorina invece delle diapositive emozionali relative a delle complicazioni passionali.
La riflessioni della terza traccia, “Pvnk(A)”, lasciano spazio al lato più impulsivo di Francesca, che si appoggia su melodie graffianti che aiutano a far trasparire un atteggiamento più trasgressivo e ribelle, grazie anche alle caratteristiche sangugine di Kholebaby, ospite della track; chiude l’ EP “Nastro Azzurro (attenzioni)”, in cui la giovane artista placa gli animi ed esterna il proprio rammarico per la trascuratezza che le rivolge il partner durante un controverso rapporto sentimentale.
“Parentesi” è un EP curato minuziosamente, sopratutto a livello produttivo: SVD non lesina l’utilizzo di autotune e non pone freni all’estrinsecazione del proprio stato d’animo, risultando contemporaneamente moderna e coinvolgente.
Se il buongiorno si vede dal mattino ne sentiremo sicuramente parlare: complimenti a Francesca ed ai ragazzi del collettivo LaProd, ben consapevoli di avere tra le mani un diamante grezzo la cui brillantezza e personalità va dosata.

TRACCIA PREFERITA: Pvnk (A)

 

TESTI
3.5/5
MUSICA
3.7/5
ORIGINALITA'
3.7/5

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.