info@primoascolto.it

Tag: recensione

DORIAN NOX – FREDDO [RECENSIONE]

Sorpresi, ma non troppo: già dall’uscita di “Prole”, brano che ha anticipato l’uscita dell’album, si poteva captare l’attitudine di Dorian Nox alla cura ed originalità del testo; “Freddo”, suo album d’esordio, oltre che per le estrose liriche spicca per le citazioni interessanti e mai banali, oltre che per il marcato modo con il quale esterna…
Leggi tutto

TUTTI FENOMENI – MERCE FUNEBRE [RECENSIONE]

Innovativo, come da aspettative: “Merce Funebre”, prima della release dello scorso venerdì, era un progetto attorniato da ottimi auspici, dato l’affidamento della parte produttiva alle mani ed all’intuito di Niccolò Contessa (I Cani) e grazie a quanto fatto sentire dall’artista nel singolo che ha anticipato l’album, “Qualcuno che si esplode”, dove emerge una suggestiva indie…
Leggi tutto

I DESIDERI – 96/97 [RECENSIONE]

Per la gioia della loro nutritissima fanbase tornano a pubblicare del materiale inedito I fratelli Desideri, Salvatore e Giuliano: “96-97”, questo è il titolo, non si discosta molto dal precedente progetto “Uagliò”, uscito circa tre anni fa per Sony Music. Nonostante la fine dell’idillio con la celebre major, infatti, il duo campano persiste nel proporci…
Leggi tutto

IL SISTEMA DI MEL – ADDOSSO [RECENSIONE]

Secondo album per i bresciani Il sistema di Mel, il cui emo-core aveva raccolto giudizi positivi nel progetto procedente, intitolato “Riempimi la testa con un mare di cemento”. Il quintetto ribadisce in “Addosso”, titolo del nuovo lavoro, la versatilità musicale già emersa in precedenza, risultando quasi impeccabile se consideriamo l’alto coefficiente di difficoltà del genere. …
Leggi tutto

SERENO – BELLISSIMO [RECENSIONE]

Eravamo molto, molto curiosi di ascoltare il progetto del giovane Lorenzo Sereno, in arte solo Sereno: prima di quest’oggi del giovane artista proveniente dall’appenino ligure avevamo tra le mani solamente un singolo summer friendly, che poi è quello che da il nome all’intero lavoro, ed una cover dell’album alquanto discutibile, che ricorda la pubblicità delle…
Leggi tutto

LUCIO CORSI – COSA FAREMO DA GRANDI? [RECENSIONE]

Non impegnatevi a comprenderlo o individuare un filo logico: Lucio Corsi è così, un pò pazzo e un pò sognatore. Ma il suo pop cantautorale convince, anche se a volte sembra di avere a che fare con un cantastorie: l’artista viaggia molto con l’immaginazione, e le sue liriche indirizzano l’ascoltatore in un tunnel misterioso ed…
Leggi tutto

BRUNORI SAS – CIP! [RECENSIONE]

A tre anni (quasi) esatti di distanza dallo splendido album “A casa tutto bene”, torna l’indie pop cantautorale di Brunori Sas: “Cip!”, questo il nome del nuovo progetto, è senza dubbio sul podio degli album più attesi di questo inizio di 2020, grazie anche all’enorme hype causato dai singoli che ne hanno preceduto l’uscita, apprezzatissimi…
Leggi tutto

TELESTAR – PUROSANGUE [RECENSIONE]

Terzo progetto inedito per la band toscana, attiva oramai dal 2008: “Purosangue” è un album musicalmente piuttosto variegato, capace di passare da un inedito urban funky alla più classica new wave senza troppi fronzoli, con un occhio di riguardo all’indie pop cantautorale che tanto funziona di sti tempi. I testi e le tematiche affrontate risultano…
Leggi tutto

GIACRI STEELO – GIACRISTONATO [RECENSIONE]

“Giacristonato”, album d’esordio di Giacri Steelo, è un progetto che trasuda hip-hop da tutti i pori: si percepisce fin da subito la dedizione alle radici del movimento culturale, e l’utilizzo di sonorità old school non fa altro che confermare la nostra impressione. I testi sono piuttosto maturi, e sottolineano a più riprese la gavetta effettuata…
Leggi tutto

CHRISTIAN FROSIO – MILLE DIREZIONI [RECENSIONE]

Quando si ascolta Christian Frosio si entra nel mondo della chitarra.Anticipato dal singolo “Anime Leggere”, Christian Frosio ci presenta in questo 2020 il suo rock cantautorale apprezzabile in “Mille Direzioni”, il suo album d’esordio.Il cantautore di Bergamo mette in risalto il suono “rockeggiante” della chitarra principalmente in stile ballad, regalando 34 minuti di evasione. E’…
Leggi tutto