info@primoascolto.it

thasup – s!r! (feat. Lazza, Sfera Ebbasta) [RECENSIONE]

thasup è tornato, non ci sono più dubbi. La scorsa settimana è infatti uscita “s!r!”, firmata dall’artista insieme ad ospiti d’eccezione quali Lazza, Sfera Ebbasta e Charlie Charles.
Sono passati ormai quasi tre anni dal suo ultimo e acclamatissimo album solista d’esordio “23 6451”, con il quale aveva letteralmente spaccato il mercato discografico, collezionando certificazioni su certificazioni. Da lì in poi non si può di certo dire che l’artista sia stato propriamente “fermo”, visto che ha partecipato a diversi progetti sia del collettivo Machete che di altri colleghi.

Adesso, però, sembra che il “supremo” sia tornato più attivo che mai e quest’ultimo singolo, tutt’altro che estemporaneo, sembra confermarci che l’uscita del nuovo progetto del giovanissimo rapper e producer possa essere sempre più vicina.

A proposito di “s!r!”, gli artisti l’hanno persino pubblicizzata in un modo piuttosto unico: postando nelle proprie storie di Instagram i propri finti numeri di telefono che, se chiamati dai fan, gli avrebbero permesso di sentire in anteprima dei piccoli snippet di questo nuovo brano.
In pochissimo tempo, i vari estratti sono stati pubblicati sui social, dandoci conferma del grandissimo hype che Tha Supreme riesce sempre ad infondere alla propria fan base, alimentato qui ulteriormente dalla presenza di due big come Lazza e Sfera. Non si tratta di certo della prima collaborazione fra questi rapper, anche se “s!r!” si discosta completamente dalle precedenti.

La strofa di Lazza ci dimostra per l’ennesima volta quanto sia in stato di grazia ultimamente: cambi di flow superbi e testo in linea con l’atmosfera del brano. Sfera, invece, appare leggermente più sottotono rispetto agli altri due, ma riesce comunque a contribuire egregiamente con le sue capacità da hitmaker.
Il vero MVP di “s!r!” però non può che essere unicamente thasup: la sua voce si mischia alla perfezione con la strumentale che, come al solito, è d’incredibile fattura: già in “Fumo da Solo” di Izi ci aveva dimostrato di essere fortemente compatibile con le idee di Charlie Charles.

TESTI
3.5/5
MUSICA
4.5/5
ORIGINALITA'
4/5

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.