info@primoascolto.it

Tiromancino – Ho cambiato tante case [RECENSIONE]

“E’ il disco in cui ho sperimentato di più, non ponendomi mai limiti né musicali né di testo. Sono andato veramente dove il cuore e la libertà mi hanno portato, è il mio disco di ricerca, il più vario.”

Federico Zampaglione descrive così il nuovo album dei Tiromancino, uscito l’8 ottobre con il titolo di “Ho cambiato tante case”.

In questo lavoro infatti non ci sono linee di confine o idee preconfezionate, ma c’è tanta intimità, tanto coraggio nel raccontarsi e tanta ricerca nei suoni.

Dodici brani nei quali troviamo l’anima del cantautore, tra frammenti di blues, suoni anni ’80, atmosfere country e sfumature pop.

Due featuring scelti con cura sono quelli con Carmen Consoli in “L’odore del mare” e Franco 126 in “Er musicista”, ad arricchire ulteriormente il carico emozionale del disco.

Diverse sono poi le penne che si intrecciano a quella di Zampaglione nella ricerca di parole e immagini: dal padre al fratello dello stesso artista, da Gazzelle a Franco 126, da Galeffi a Leo Pari.

Stili che si fondono per raccontare i sentimenti e le esperienze di una vita piena di successi e di cadute, con la quale l’artista romano lascia intendere di aver fatto pace, facendo tesoro dei ricordi e rivolgendo lo sguardo dritto al futuro.

Inaspettata è anche la partecipazione nel brano “Questa terra bellissima” dello storico tastierista dei Dire Straits Alan Clarke, che porta un richiamo inconfondibile al sound della storica band.

Emozionante e intima la canzone “Eccoci papà”, che Federico definisce un omaggio a una delle persone più importanti della sua vita, come malinconica e delicata è quella dedicata a Roberto Ciotti, il più grande chitarrista blues italiano, ma soprattutto colui che ha acceso nel cantautore la scintilla del voler diventare musicista.

Ci sarebbero troppe cose da dire su un album così intenso, ma purtroppo c’è troppo poco spazio in una sola recensione; il consiglio migliore che posso darvi è quindi semplicemente quello di ascoltarlo lasciandovi trasportare delle sue vibrazioni.

Traccia preferita: Finchè Ti Va

TESTI
3.7/5
MUSICA
4/5
ORIGINALITA'
3.7/5

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.