info@primoascolto.it

Trio Kàla – Indaco Hanami [RECENSIONE]


I Trio Kàla sono una triade di recente formazione, costituita da Ares Tavolazzi, laureato al conservatorio di Ferrara in Violoncello e Contrabbasso, (collaboratore delle più grandi stelle del panorama italiano, da Mina a Guccini) ; Rita Marcotulli, compositrice e pianista italiana (vincitrice del “Ciack d’Oro” e del “Nastro d’argento” alla miglior colonna sonora per il film “Basilicata coast to coast” nel 2010) e Alfredo Golino, batterista di nascita e radici musicali napoletane (vincitore di un Grammy Aewards nel 2001 per aver collaborato con Alejandro Sanz, artista spagnolo di grandissimo rilievo).
I diversi traguardi artistici raggiunti da questi tre grandi musicisti ci fanno comprendere la rilevanza del loro ultimo album “Indaco Hanami”, un prodotto di grande raffinatezza e professionalità.
Le differenti esperienze di vita di ognuno dei componenti del Trio Kàla si uniscono qui in maniera splendida: basterebbe solo ascoltare la traccia d’apertura dell’album, “Indaco”, per rendersi conto dell’eterogeneità di generi e stili che viene offerta.
Un brano che sembra costruito a sezioni alterne, quasi contrastanti: una prima fortemente intimista, dal sapore satieniano, dove il pianoforte è protagonista, e una seconda dove al pianoforte si aggiunge il restante organico, creando così un perfetto connubio tra elementi contrappuntistici ed elementi jazz-improvvisativi. Queste sezioni si alternano per tutta la durata del brano, dando così rilievo al carattere giocoso della composizione.
Dunque, oltre alla bravura, il Trio Kàla è dotato di un’altra qualità ancor più importante: un amore profondo per la musica. Ed è proprio tale passione ad avvolgere prima, e guidare poi, l’ascoltatore all’interpretazione delle maestose architetture sonore delle singole tracce di “Indaco Hanami”.

TRACCIA PREFERITA: Indaco

 

MUSICA
4.7/5
ORIGINALITA'
4.5/5

Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.