info@primoascolto.it

Tropico- Contrabbando (feat. Cesare Cremonini, Fabri Fibra) [RECENSIONE]

“Volevamo dare una manata in faccia a questi tempi strani. Qui non si insegue nulla, la musica è della gente, decide la gente”: così ha esordito Tropico, alias Davide Petrella, presentando il nuovo brano “Contrabbando”, scritto in collaborazione con Cesare Cremonini e Fabri Fibra, le altre due voci che compongono questo pezzo dal ritmo accattivante ed il testo irriverente e sincero, proprio come i tre artisti.

Un trio che non avremmo mai pensato di vedere insieme, ma che adesso ci sembra più giusto che mai: Tropico, Cremonini e Fibra cantano la situazione attuale, in cui tutti pretendono di sapere tutto e le idee innovative non vengono capite, men che meno apprezzate. È il momento allora di custodirle gelosamente, di accarezzarle con la mente: mentre aspettiamo tempi migliori, possiamo solamente alimentare questo “contrabbando” virtuale che ci aiuta a proteggerle, in attesa di uscire allo scoperto.

Dovunque ci giriamo vediamo solamente catastrofi, tragedie, stress ed ingorghi, ci sembra di essere tornati indietro nel tempo e non ci capacitiamo di come siamo arrivati a questo punto. “Parliamo sempre di scappare, non ricordo dove”: l’utopia dell’andarsene via da tutto ciò che ci provoca ansia è sempre presente nella nostra mente, ma ci sembra di essere in uno di quegli incubi in cui vogliamo scappare e le nostre gambe sono come fatte di gomma, non ci supportano e rimaniamo fermi sempre nello stesso punto, incapaci di fare anche solo un passo avanti. Siamo diventati tutti un po’ più “stronzi e sadici”: è una reazione di difesa a tutti gli eventi che ci troviamo ad affrontare, e allora ben venga il contrabbando delle idee, degli ideali, delle soluzioni che possiamo mettere in atto per salvarci anche solo un po’.

Ringraziamo Tropico per aver creato questo “Contrabbando” musicale insieme a Cremonini e Fibra, preparandoci così mentalmente ad uscire dal fango insieme, fianco a fianco, senza perdere mai la speranza di poter cambiare le cose.

TESTI
4/5
MUSICA
4/5
ORIGINALITA'
4/5

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.