info@primoascolto.it

True Skill – Etere [RECENSIONE]

Tra le note più liete di fine 2020 annoveriamo con piacere “Etere” del rapper piacentino True Skill: si tratta del quinto EP in carriera per l’artista 21enne, che in questa occasione ha puntato forte sulla multiformità produttiva del progetto.
Grazie al sodalizio artistico con il producer Kymo Jackson, infatti, il rap del giovane Michele viene contaminato da una miscela di sonorità urban, rock e pop punk, che riescono ad esaltare la vivida emotività di questo interessante lavoro.
Nonostante la giovanissima età dell’autore “Etere” è un prodotto liricamente riflessivo, che spazia tra la nostalgia (come, ad esempio, nella titletrack) ed il racconto della nocività di determinati legami affettivi, ma anche brani più introspettivi come “Salti Mortali – 2020” o “Il senso del cielo”, quest’ultimo caratterizzato da riflessioni molto profonde grazie all’azzeccata collaborazione con Drimer.
Forse True Skill è ancora alla ricerca della propria dimensione, o forse è uno di quelli artisti a cui non piace rifugiarsi in una zona di confort: il flow sciorinato in “Etere” da comunque dimostrazione di personalità e stile, a conferma di un evoluzione artistica da seguire con molto interesse.

TRACCIA PREFERITA: Il senso del cielo (feat. DRIMER)

 

TESTI
3.5/5
MUSICA
3.7/5
ORIGINALITA'
3.7/5

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *